Come investire in azioni

Se sei nuovo nel mondo degli investimenti, potresti sentirti un po’ sopraffatto ora che devi capire come investire in azioni.

Adesso che sei pronto ad iniziare, sorgeranno i classici dubbi come:

  • Da dove cominciare?
  • Come fare?
  • Come si fa a sapere se un’azione è un buon investimento?
  • Qual è il modo migliore per far crescere il vostro denaro nel tempo?

Tranquillo: sono qui per aiutarti!

In questo articolo risponderò a tutte le tue domande e ti spiegherò quello che c’è da sapere sull’investimento in azioni.

Ti spiegherò come ricercare i diversi titoli, come acquistare e vendere azioni e alcuni consigli per far crescere il tuo portafoglio.

Sia che tu abbia appena iniziato, o che tu sia alla ricerca di modi per migliorare la composizione del tuo portafoglio azionario, questo post è per te!

Prima iniziamo dalle basi.

Come e dove comprare azioni

Le 4 modalità principali per acquistare delle azioni sono:

  • Piattaforma online (broker)
  • Consulente finanziario
  • Robo Advisor
  • Fondo comune

Piattaforma online (broker)

Questo è il metodo più utilizzato da chi vuole iniziare ad investire in azioni e ha una certa dimestichezza con la tecnologia.

Aprendo un conto online sulla nostra piattaforma preferita saremo pronti ad effettuare operazioni in pochi minuti.

Dove comprare azioni con un broker

I 5 migliori broker online presenti sul mercato sono:

  1. Fineco (recensione qui)
  2. Scalable Capital (recensione qui)
  3. Trading212 (recensione qui)
  4. eToro
  5. DeGiro

Come comprare azioni con un broker

Ecco i 4 passaggi per investire in azioni con un broker:

  1. Aprire un conto presso la piattaforma
  2. Depositare dei fondi
  3. Cercare il titolo nel mercato azionario preferito
  4. Investire
Aprire un conto presso la piattaforma

Se vogliamo iniziare a fare trading online, ovvero iniziare ad investire in azioni per il lungo termine, dobbiamo registrarci ad una piattaforma che ci permette di fare le operazioni di acquisto e vendita.

Questa operazione è molto semplice, gratuita e veloce in quanto si fa online per tutte le piattaforme. Dovremo inviare un nostro documento di identità e in poche ore saremo pronti a ricaricare il conto.

Le migliori piattaforme sono Fienco, Directa, eToro e DScalable Capital.

Depositare dei fondi

Fineco, oltre che essere un ottimo broker con la possibilità di entrare nel mercato azionario, ma offre anche un conto corrente.

In questo modo il deposito di capitali diventa davvero semplice perché possiamo farci depositare lo stipendio o versare contanti dagli sportelli abilitati.

Investire in azioni con Fineco nel lungo termine è davvero semplice
Investire in azioni con Fineco è semplice

Directa, eToro, Scalable Capital e molti altri, invece, richiedono un bonifico direttamente sulla loro piattaforma. E se vogliamo utilizzare i soldi derivanti dai dividendi dovremo fare un altro bonifico per prelevarli e metterli sul nostro conto corrente.

Investire in azioni con altri broker richiede un passaggio ulteriore
Dobbiamo fare un pasasggio ulteriore
Cercare il titolo nel mercato azionario preferito

Quando abbiamo i fondi pronti per essere investiti, non ci resta che andare a cercare il titolo di nostro interesse.

Le funzioni di ricerca sono sempre migliori e ci permettono di impostare diversi parametri per andare a scovare le azioni migliori basandoci sulle caratteristiche che desideriamo.

Idee di ricerca per iniziare ad investire in azioni
La form di ricerca di Fineco
Investire

Quando abbiamo trovato l’azione, dobbiamo investire.

Questa operazione può essere seguita in un istante semplicemente cliccando il tasto “Acquista” del nostro broker.

Ricordiamoci di tornare nella piattaforma periodicamente per controllare i titoli e il valore delle azioni acquistate.

Vantaggi

Agendo da soli, gli unici costi che dovremo sostenere sono quelli delle commissioni di acquisto e vendita dei titoli di nostro interesse.

Non dovremo preoccuparci di null’altro.

Inoltre saremo totalmente flessibili e non avremo vincoli nel caso volessimo liquidare una posizione.

Svantaggi

Dovremo svolgere tutte le operazioni in autonomia ed in caso di dubbi o problemi non avremo nessuna figura di riferimento alla quale rivolgerci.

Fineco, con il suo Fineco Plus, risolve questo problema offrendoci l’assistenza di un consulente finanziario ad un costo contenuto, che va in percentuale sul portafoglio (leggi qui).

Consulente finanziario

Il consulente finanziario è una persona che studia i mercati finanziari e consiglia ai propri clienti le migliori alternative di investimento.

Deve essere registrato in questo albo, quindi se non trovi il suo nominativo inizia a porti qualche domanda in più su questo professionista.

Risultati dell'albo dei consulenti finanziari indipendenti
Risultati della ricerca di un consulente finanziario

E’ una figura importante nel settore finanziario perché aiuta i clienti a prendere decisioni informate sulle loro finanze, e si divide in due tipologie:

  1. Consulente finanziario dipendente
  2. Consulente finanziario indipendente

Il PFA (Personal Financial Advisor) dipendente (ne ho intervistato uno qui) agisce per conto di una società e di conseguenza è portato a consigliarti i titoli che possono essere venduti su quella piattaforma.

Viene pagato in base a quanto riesce a farti investire, quindi non dovrai mai anticipare nulla per una sua consulenza.

Il consulente finanziario indipendente è libero da qualsiasi vincolo e dopo aver analizzato la tua situazione finanziaria, patrimoniale e la propensione al rischio, ti suggerirà come agire per iniziare a comporre il tuo portafoglio ideale.

Dove comprare azioni con un consulente finanziario

Se il consulente è dipendente, siamo obbligati ad acquistare dall’azienda per il quale quest’ultimo lavora.

In alternativa siamo liberi di scegliere il broker o la metodologia da utilizzare.

I 5 migliori consulenti finanziari presenti sul mercato sono:

  1. Moneyfarm
  2. Leonardo Morre
  3. Roberta Rossi
  4. Linda Leodari
  5. Andrea Braglia

Come comprare azioni con un consulente finanziario

Ecco i 4 passaggi per investire in azioni con un consulente finanziario

  1. Scegliere il consulente che riteniamo più opportuno
  2. Contattarlo e fissare un appuntamento
  3. Decidere assieme una strategia di investimento perfetta per noi
  4. Investire secondo le indicazioni e il piano prestabilito
Scegliere il consulente che riteniamo più opportuno

Possiamo venire a conoscenza di profesisonisti di questo tipo in due modi diversi:

  1. online
  2. offline

Nel secondo caso è tutto più semplice perché avremo si da subito davanti una persona in carne ed ossa (magari consigliataci da qualche conoscente).

Ricercarlo in internet invece ci da il vantaggio di avere una scelta molto più ampia.

La cosa importante è verificare che sia iscritto all’albo, come detto in precedenza.

Contattarlo e fissare un appuntamento

L’incontro sarà fondamentale in quanto capiremo subito dalle sue parole e dai suoi atteggiamenti se fa per noi oppure no.

In caso negativo non bisogna farsi problemi a continuare la ricerca. Ricordati che stai investendo i tuoi soldi, quindi devi essere convinto delle scelte che stai facendo.

Decidere assieme una strategia di investimento perfetta per noi

Il lavoro del consulente finanziario è quello di creare la strategia di investimento perfetta per noi. Di conseguenza sarà nostra responsabilità essere più trasparenti possibili riguardo ai nostri obiettivi, alla propensione al rischio e all’orizzonte temporale (lungo termine, breve o medio).

Alla fine verranno indicati dei titoli azionari e altri strumenti finanziari sul quale andare ad investire.

Investire secondo le indicazioni e il piano prestabilito

Quando la strategia sarà perfezionata, bisognerà iniziare ad investire secondo quanto è stato deciso. In caso di dubbi o problemi che emergono strada facendo, si può sempre rivedere l’approccio fatto.

La cosa importante è di non fare di testa propria ma rivolgersi sempre al professionista che ha iniziato questo piano.

Vantaggi

Capirai tutti i vantaggi, i costi ed i rischi di ogni alternativa proposta da diversi istituti di credito, banche d’affari o SIM (società di intermediazione immobiliare).

Verrà creata una soluzione di investimento fatta su misura per te con strumenti finanziari che potrai reperire dovunque e in qualsiasi modo.

Così facendo non sarai costretto a sottostare a vincoli di importo o tipologia di titolo sul quale investire.

Svantaggi

Essendo indipendente, il consulente finanziario non guadagnerà nulla dall’investimento che tu farai. Quindi dovrai pagarlo in anticipo per la consulenza che ti fornirà.

In un mondo che ci sta abituando ad avere tutto gratis, questo sembrerà di certo uno svantaggio enorme.

In realtà dipende dalla situazione, perché i giusti consigli possono farci risparmiare e guadagnare parecchi soldi.

Robo Advisor

I Robo Advisor sono piattaforme digitali che utilizzano algoritmi per elaborare e creare portafogli finanziari basati su parametri relativi ai profili di rischio dell’investitore.

Questa attività avviene in maniera quasi del tutto automatica in quanto è sempre presente l’intervento di un essere umano che va a decidere cosa fare e quando farla.

Il più famoso in Italia è Moneyfarm, che offre questo servizio da molti anni e ha delle recensioni davvero positive.

Dove comprare azioni con un Robo Advisor

I 5 migliori Robo Advisor presenti sul mercato sono:

  1. Moneyfarm
  2. Tinaba (recensito qui)
  3. Betterment
  4. Vanguard
  5. BlackRock

Come comprare azioni con un Robo Advisor

Ecco i 4 passaggi per investire in azioni con un Robo Advisor

  1. Scegliere la piattaforma migliore per noi
  2. Depositare i fondi
  3. Decidere la strategia
  4. Lasciare che il Robo Advisor faccia il lavoro
Scegliere la piattaforma migliore per noi

Esistono diverse piattaforme di Robo Advisor, ma la più famosa è Moneyfarm. Confrontala con qualcun’altra di modo da avere la possibilità di paragonare i vari costi e limiti.

Una volta che hai preso la decisione, registrati in pochi click ed entra nel mercato azionario.

Depositare i fondi

Dal nostro conto corrente sarà necessario fare un bonifico per depositare i fondi nella piattaforma scelta. Fai attenzione al minimo di deposito, che può essere presente e può essere anche elevato (5000€ per Moneyfarm).

Decidere la strategia

La piattaforma ci presenterà un questionario e diversi scenari tra i quali dobbiamo scegliere per capire al meglio quale piano di investimento proporci.

Fare trading online ed investire in azioni con Moneyfarm è molto semplice
Portafogli disponibili su Moneyfarm

Qui sopra possiamo vedere una scelta di 7 portafogli tra i quali possiamo scegliere su una piattaforma di Robo Advisor.

Valuteremo la composizione e in base alle nostra caratteristiche ci verrà consigliato quale è il migliore per noi.

Lasciare che il Robo Advisor faccia il lavoro

Una volta che i fondi sono sul conto e la strategia è impostata, la gestione del portafoglio avverrà in maniera automatica.

Vantaggi

La proposta di investimento sarà cucita su misura per noi, scegliendola tra le moltissime soluzioni offerte dalla piattaforma.

Rispondendo ad un questionario il sistema capirà il nostro grado di rischio e stabilirà una strategia di investimento da eseguire, senza che noi facciamo nulla.

Inoltre potremo sempre rivolgerci ad un consulente in caso di problemi o dubbi.

Svantaggi

Il costo di ingresso è elevato, con Moneyfarm è di 5000€. Inoltre sono presenti molte commissioni che troviamo in una gestione attiva.

Vengono parzialmente abbattute grazie al software che diminuisce la necessità del lavoro umano, ma rimangono comunque elevate (qui parlo delle alternative a Moneyfarm).

Fondo comune

Il fondo comune di investimento è un istituto di intermediazione finanziaria che funge da organismo di investimento collettivo.

Aderendo ad uno di questi fondi si affidano i propri risparmi ad un esperto che li amministra in autonomia grazie all’esperienza e alle competenze maturate negli anni.

Dove comprare azioni con un Fondo Comune

I fondi comuni di investimento possono essere acquistati da intermediari finanziari, ovvero consulenti finanziari, private bankers o sportelli bancari.

I 5 migliori Fondi Comuni di investimento presenti sul mercato sono:

  1. BlackRock
  2. Vanguard
  3. Fidelity Investments
  4. State Street Global Advisors
  5. J.P Morgan

Come comprare azioni con un fondo comune di investimento

Ecco i 3 passaggi per investire in azioni con un fondo comune di investimento

  1. Scegliere il fondo comune che risponde meglio alle nostre esigenze
  2. Studiare il suo approccio e capire come agisce
  3. Investire nel fondo
Scegliere il fondo comune che risponde meglio alle nostre esigenze

Se vogliamo entrare nel mercato azionario con un fondo comune, dobbiamo andare a scegliere quello che fa al caso nostro.

Ognuno ha le sue caratteristiche e i costi collegati e dobbiamo capire se rispecchiano le nostre esigneze oppure no.

Studiare il suo approccio e capire come agisce

Ogni fondo comune ha un approccio diverso, alcuno possono puntare sulle risorse rinnovabili o su azioni ESG (Environmental, Social and Governance).

Se vogliamo investire nel lungo periodo è fondamentale capire:

  • come andrà ad operare
  • quali titoli azionari possiede
  • numero di azioni
  • costi
Investire nel fondo

Quando il fondo è stato individuato, dobbiamo aggiungerlo al portafoglio e iniziare a monitorare il suo andamento periodicamente.

Vantaggi

Il punto di forza di questo tipo di investimenti è il non dover aver a che fare con grafici, notizie e andamento dei mercati.

Affidiamo i soldi a qualcuno che sa come muoversi e farà del suo meglio per farci avere dei rendimenti interessanti.

Anche se ovviamente i guadagni passati non sono garanzia di quelli futuri.

Svantaggi

Andremo a pagare delle commissioni per l’operatività svolta da chi ci gestisce il denaro.

Le più importanti sono:

  • di ingresso, quanto decidiamo di investire
  • di performance, basate su quanto il fondo ci ha fatto guadagnare
  • di uscita, quando decidiamo di vendere l’investimento per monetizzare

Cosa sono le azioni

Le azioni sono delle quote che ci rendono a tutti gli effetti proprietari di una parte dell’azienda (leggi di più qui)

Acquistandole acquisiamo diversi diritti, tra i quali il più importante è di certo la partecipazione agli utili (se l’azienda paga i dividendi).

Possiamo anche avere la possibilità di partecipare ai consigli di amministrazione per votare le proposte o il bilancio. Chiaramente il nostro voto, se abbiamo poche quote, sarà inutile.

Però è una possibilità da tenere in considerazione, anche se la maggior parte delle aziende più famose non permette questa possibilità agli investitori “normali”.

Quali sono le tipologie di azioni

  1. Quotate
    • Ordinarie
    • Privilegiate
    • Di risparmio
  2. Non quotate

La prima categoria fa riferimento a tutte quelle che possono essere tranquillamente scambiate sul mercato (tramite broker o altre modalità).

La seconda invece riguarda le azioni che vengono comprate o vendute in maniera privata dai soci di aziende non quotate in borsa.

Se vuoi approfondire il concetto puoi farlo con questo mio articolo che parla in dettaglio di cosa sono e come funzionano le azioni.

Cosa sapere prima di iniziare ad investire in azioni?

Il mondo dell’investimento è spietato, in quanto è pieno di persone senza scrupoli pronte a fare di tutto per rubarti il tuo capitale.

Quello a cui devi fare attenzione, sono poche e semplici regole.

5 cose da sapere prima di iniziare ad investire in azioni:

  1. Non esistono prodotti a rischio zero
  2. Diversifica l’investimento
  3. Utilizza solo piattaforme certificate (quelle che cito in questo articolo lo sono)
  4. Investi solo il capitale che puoi permetterti di perdere
  5. Investi solo in quello che capisci

Non esistono prodotti a rischio zero

Il rendimento è derivato, per forza di cose, da un rischio che ci prendiamo. Se ci viene garantito al 100% un guadagno, stai pur certo che ti stanno proponendo una truffa o uno schema ponzi.

Per quanto bello e allettante possa sembrare, non cadere in trappola.

Ricordati che nessuno regala soldi.

Diversifica l’investimento

Mettere tute le uova in un paniere non è mai una buona idea. Diversificare significa avere in portafoglio azioni di aziende in diversi settori, ma anche dello stesso settore.

Ad esempio Coca Cola e Pepsi Co. Potrebbero sembrare un numero di azioni eccessivo per un singolo settore.

Invece, se ci ragioniamo, vediamo come per forza di cose se una dovesse perdere quote di mercato, l’altra le guadagnerebbe. Essendo concorrenti, difatti, o vince una o vince l’altra.

E noi vinciamo sempre.

Un ottimo modo per diversificare l’investimento è quello di investire in ETF. Questi sono dei panieri di azioni e al loro interno possiamo trovare una composizione eterogenea sia per capitalizzazione di mercato che per settore e posizione geografica.

Utilizza solo piattaforme certificate

Se vuoi avere la certezza di non versare capitali su un broker di dubbia affidabilità, rivolgiti sempre a piattaforme famose e conosciute.

Potresti dover spendere qualcosa in più di commissioni, ma nel lungo periodo chi investe in azioni preferisce avere la garanzia di non perdere tutto per una truffa.

Fineco, Directa ed eToro, per quanto mi riguarda, sono tra le migliori piattaforme di trading al momento.

Investi solo il capitale che puoi permetterti di perdere

Le azioni possono andare a 0, nel caso l’azienda che le ha emesse fallisca. In questo caso il tuo capitale svanirà per sempre.

E’ un rischio limitato, se investi con intelligenza, ma può succedere. Di conseguenza non investire in azioni mai più di quello che puoi permetterti di perdere.

Va da se che è ancora più sconsigliato indebitarsi per acquistare titoli quotati, anche se sei certo che nel lungo periodo faranno bene.

Investi solo in quello che capisci

Sai cosa sono i CFD? Le obbligazioni? Sai cosa significa fare trading o investire in forex? Se la risposta è no, non iniziare ad investire in esse.

Prima capisci a fondo lo strumento finanziario in questione e poi inizia ad operare con molta prudenza.

Le azioni sono davvero semplici da capire, per questo è il giusto punto di partenza per tutte le persone che vogliono iniziare ad investire.

Investire nei migliori titoli sul mercato azionario

La diversificazione è molto importante, soprattutto se fatta a livello geografico e politico.

Proprio per questo qui sotto troverai la lista delle migliori azioni nei paesi attualmente economicamente più importanti.

  • Italia
  • Europa
  • Cina
  • America

Azioni italiane

L’Italia purtroppo ha un’economia stagnante da almeno 20 anni a questa parte, come dimostrato dall’indice FTSE MIB di Milano, che traccia l’andamento del mercato azionario italiano.

Grafico del lungo termine di un indice  che traccia il mercato azionario italiano dal 2018
Grafico del FTSE Mib dal 2018

Nonostante questo, ci sono delle aziende molto interessanti e promettenti che stanno crescendo davvero bene.

Come al solito il consiglio è quello di fare le proprie ricerche prima di investire in questi titoli azionari, ma se sappiamo fare trading di lungo periodo, potremmo avere grandi soddisfazioni.

Le 5 migliori azioni italiane

  1. Eni
  2. Nexi
  3. Enel
  4. Stellantis
  5. ERG

Come comprare azioni italiane

Chi investe in azioni italiane deve semplicemente avere accesso, dal proprio broker, a Borsa Italiana. Una volta che abbiamo questa possibilità, non dobbiamo fare altro che ricercare il titolo di nostro interesse e procedere all’acquisto.

Azioni europee

La borsa europea, tracciata dall’indice Euro Stoxx 50, indica che negli ultimi 10 anni il mercato è stato piatto e non ha fornito una crescita apprezzabile.

Ciò nonostante sono presenti delle aziende decisamente interessanti con un potenziale di crescita davvero alto.

Le 5 migliori azioni europee

  1. Shell
  2. Novo Nordisk
  3. ASML Holding
  4. Nestlè
  5. Unilever

Come comprare azioni europee

Per acquistare azioni europee dobbiamo avere accesso al mercato azionario dove quei titoli sono quotati.

In Germania c’è XETRA, in Francia l’Euronext Paris e in Spagna la Borsa di Madrid, per citarne alcune.

Prima di investire in azioni dobbiamo capire dove possiamo acquistarli ed assicurarci di avere l’accesso, dal nostro broker.

Azioni cinesi

La Cina è uno dei paesi più interessanti negli ultimi anni. La borsa cinese difatti ha attraversato una fase di crescita importantissima per poi rallentare negli ultimi anni.

A causa della gestione del presidente cinese Xi Jinping, è difficile capire realmente l’andamento delle aziende e dei vari dati macro economici del paese.

Le 5 migliori azioni cinesi

  1. Alibaba
  2. Tencent
  3. Xiaomi
  4. Baidu
  5. NIO

Come comprare azioni cinesi

Tutti i titoli cinesi sono scambiati sul Shanghai Stock Exchange. Quindi dovrai assicurarti di avere l’accesso a questo mercato prima di iniziare ad investire in queste aziende.

E’ importante ricordarsi il rischio di cambio, che avremo se investiamo i nostri euro per acquistare titoli denominati in Yen.

Azioni americane

Il mercato americano rappresenta l’economia più grande e florida al mondo. Investire in esso ci garantirà di entrare in possesso dei migliori titoli globali.

Al suo interno avremo solo l’imbarazzo della scelta delle azioni da comprare, ma se vuoi un suggerimento sui migliori titoli da iniziare a tenere sotto controllo, puoi scorrere la seguente lista.

Le 5 migliori azioni americane

  1. Amazon
  2. Google
  3. Exxon
  4. Abbvie
  5. Apple

Come comprare azioni americane

Il mercato azionario americano è diviso in due grandi borse:

  1. NYSE (New York Stock Exchange) a Wall Street
  2. NASDAQ (National Association of Securities Dealers Automated Quotations) a New York

Se il nostro broker ci permette l’investimento in una delle due (o entrambe), possiamo stare tranquilli di riuscire ad operare senza problemi per comporre il nostro portafoglio ideale.

Tenendo sempre a mente il rischio di cambio, quando andiamo ad operare in dollari.

Azioni in crescita da comprare

Fermo restando che nessuno conosce il futuro e può prevedere il merato azionario, basandosi sui rendimenti passati possiamo andare a fare una stima dei titoli che potrebbero performare bene nei prossimi anni

Ecco la lista delle 5 azioni in crescita da comprare:

  1. Amazon
  2. Coca Cola
  3. Apple
  4. Google
  5. Pfizer

Chi sono i migliori trader italiani?

Piattaforma come eToro offrono la possibilità di fare copy trading, ovvero di copiare in maniera automatica le operazioni che vengono effettuate da un trader di nostra scelta.

In questo modo possiamo studiare la loro attività e soprattutto andare ad analizzare i loro rendimenti.

Una volta messi assieme i dati provenienti da diverse fonti (eToro e altre piattaforme) possiamo andare a stilare una classifica di chi ci conviene seguire, basandoci sui rendimenti che hanno ottenuto finora.

Ecco la lista dei 5 migliori trader italiani:

  • Biagio Milano
  • Roberto Garnero
  • Fabrizio Zanol
  • Paolo Luini
  • Antonio Emanuele Fasciani

Quali sono i migliori broker?

Se vogliamo investire acquistando titoli azionari o fare trading online, il metodo più semplice è quello di registrarsi ad una piattaforma di un broker.

I migliori broker italiani

I broker italiani hanno il vantaggio innegabile di poter agire come sostituto d’imposta. In questo modo non dovremo preoccuparci di dichiarare i guadagni tramite il commercialista.

Difatti la piattaforma tratterrà direttamente gli importi dovuti e ci risparmierà diversi pensieri.

Ecco la lista dei 5 migliori broker italiani:

  1. Fineco
  2. Directa
  3. Webank
  4. Banca Sella
  5. Binck Bank

I migliori broker esteri

I broker esteri offrono delle commissioni più basse rispetto a quelli italiani, ma hanno il limite di non poter agire da sostituto d’imposta (clicca qui per leggere come fare per dichiararle correttamente).

Ecco la lista dei 5 migliori broker esteri:

  1. Webull
  2. Robinhood
  3. Trade Republic
  4. eToro
  5. Trading212

Quanto si può guadagnare con le azioni

Il prezzo delle azioni non ha un limite massimo. Ciò vuol dire che i guadagni sono potenzialmente infiniti.

Immaginiamo di aver comprato azioni Apple nel primo giorno di uscita sul mercato, nel 1982. Le avremmo pagate 0.14$.

Ora valgono 138.9$, una rendita del 99.117%.

Se ne avessimo comprati 10$, ora avremmo 10.000$. E nel futuro c’è una buona possibilità che continuino a crescere ulteriormente.

Questo per farti capire quanto puoi guadagnare investendo in azioni (quelle giuste, ovviamente).

Investire con gli indici

Gli indici sono dei panieri di mercato che aggregano al loro interno le più importanti aziende di un determinato settore o luogo geografico.

In questo modo si possono limitare le perdite nei crolli di mercato grazie all’ampia diversificazione che essi ci forniscono.

Ecco i 5 indici più importanti a livello mondiale:

  1. S&P 500 è l’indice con le 500 aziende più capitalizzate d’america (ne parlo qui)
  2. Shanghai Stock Exchange (SSE) è un indice che rappresenta tutte le azioni quotate nella borsa cinese di Shanghai.
  3. Hang Seng è l’indice di Hong Kong e racchiude le 50 società più capitalizzate. Esse rappresentano circa il 58% della capitalizzazione totale della borsa di Hong Kong
  4. DAX30 è l’indice che racchiude i 30 titoli più capitalizzati della Germania. E’ condirato uno degli indici più sicuri, se vuoi saperne di più leggi questo articolo.
  5. FTSE 100 è un indice della borsa di Londra che rappresenta un paniere molto ampio composto da ben 100 società tra le più capitalizzate.

Conclusioni

Ora che abbiamo visto e capito come e dove investire in azioni, è il momento di iniziare a cimentarsi nel mercato.

Fai delle ricerche su ciascuna delle piattaforme che ho menzionato (o leggi le mie recensioni) e scopri quale si adatta meglio alle tue esigenze.

Se ti senti ancora sopraffatto o insicuro, ricordati che ci sono molti consulenti finanziari che saranno più che felici di aiutarvi a iniziare.

Abbiamo anche visto come capire se una persona ha i titoli necessari per fare questa professione e quindi se è giusto fidarsi di lui.

Fammi sapere nei commenti o via mail a info@diventeromilionario.it quale sarà la prima azione che hai intenzione di comprare oppure se ancora ti senti dubbioso e preferisci informarti ancora un po’.

Rimani aggiornato (e ricevi gratis il mio ebook)!

Se vuoi rimanere aggiornato e ricevere gratuitamente il mio libro “Da Dipendente ad Imprenditore – Le 5+1 Regole Fondamentali” inserisci la tua mail qui sotto!


Disclaimer

Questo articolo ha solo scopo informativo e NON formativo. Gli argomenti trattati non devono intendersi come consigli finanziari che suggeriscono la vendita o l’acquisto dei titoli finanziari trattati.

Bisogna sempre ragionare con la propria testa e agire solo se si ha ben chiaro cosa stiamo facendo. In caso contrario, meglio rimanere fermi.

In ogni caso investi solo capitale che sei disposto a perdere, perché è quello che potrebbe succedere!

Sezione FAQ

Cosa sono le azioni

Le azioni sono una quota della proprietà di un’azienda.

Come investire in azioni

Prima è obbligatorio attivare un canale tramite il quale poter acquistare i titoli (broker online, robo advisor o consulente finanziario), poi sarà sufficiente decidere la lista delle azioni da comprare (azioni Amazon, azioni Apple ecc.).

Quanto possono durare le azioni?

Le azioni durano fino a quando l’azienda fallisce oppure fino a quando viene ritirata dal mercato. In quest’ultimo caso si dovrà provvedere a fare un’offerta per acquistare tutte le azioni, offrendo un prezzo vantaggioso per i possessori.

Come investire in azioni da casa

Per investire in azioni da casa dovremo iscriverci ad una delle migliori piattaforma online (Fineco, Directa ecc.) ed utilizzare la loro interfaccia per operare da casa o ovunque vogliamo.

Come funziona investire in azioni

Comprando un’azione riceviamo dei diritti. Potremo partecipare agli utili ed anche presenziare ai vari consigli di amministrazione (se l’azienda lo permette).

Come si investono soldi in azioni

Dopo aver aperto un conto presso un broker o aver fornito il capitale ad un consulente finanziario, sarà necessario decidere na strategia d’azione e continuare ad investire in azioni senza lasciarsi distrarre dall’andamento del mercato.

Ti è stato utile questo articolo?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *