Grafico ETF

Comprare ETF su Fineco

Una delle prime cose che dovrete fare, subito dopo esservi creati un cuscinetto finanziario che vi permetta di vivere tra i 3 e i 6 mesi in caso di emergenza, è aprire un conto Fineco.  L’apertura è velocissima e in pochi giorni potrete già operare nei mercati europei.

Prima dovrete rispondere ad un questionario per capire le vostre competenze, ma non preoccupatevi anche se risponderete in maniera errata, potrete comunque comprare e vendere (solo che apparirà un messaggio di avviso ad ogni operazione).

Il punto forte del conto Fineco è la procedura ETF replay (qui la guida all’utilizzo) che consente di specificare un periodo del mese (l’1 o il 15) e una cifra di ETF acquistare. Per ogni ETF si pagheranno 2.95€ di commissioni, di conseguenza per ottimizzare l’acquisto conviene investire almeno 1000€ comprando al massimo due ETF (nel mio caso, al momento della pubblicazione il FTSE Developed Europe e il FTSE Emerging). Fino a qui è il piano perfetto, ovvero compro 1000€ di ETF, spendo 5.9€ di commissioni e attendo che inizino a rendere.

N.B. Di ogni ETF se ne possono acquistare una quantità illimitata, sempre restando a 2.95 di commissioni. Possiamo specificare un numero di ETF (ad esempio ne voglio 10) o un importo da investire (diciamo 1000€). Nel primo caso non avremo la certezza dell’importo dell’investimento, dipenderà infatti dal valore dell’ETF al momento dell’acquisto. Non preoccupatevi, l’operazione non partirà se non avrete sufficienti fondi in cassa.

Il primo (incauto) acquisto

E’ proprio qui entra in gioco il nemico peggiore di ogni investitore… se stesso!! Infatti Giacomo (io!) si è detto:”Beh, ma perché devo aspettare una data precisa per comprare degli ETF? Ne voglio uno ora!!”. Fregandosene dei costi di transazione ho aperto la app Fineco e ho acquistato un (uno!!) ETF Vanguard Developed Europe. Devo dire che è stato un momento emozionante, avevo depositato i miei primi 50€ e avevo provveduto all’acquisto di un ETF da 29€ circa. Solo non mi capacitavo del fatto che il mio saldo indicasse disponibili pochi centesimi.

Alla caccia del colpevole

Ho subito sospettato mi fossi fatto fregare ai costi di commissione, ma mi sono allarmato perché, essendo io in un terreno completamente inesplorato, temevo di subire altre decurtazioni al saldo fino ad andare in rosso.

Mi sono quindi attivato per cercare i costi di commissione che facessero rientrare i conti e finalmente ho capito che un ordine del genere costa 9.95€ a cui si aggiungono altri 9.95€ se il conto è stato aperto da meno di tre mesi.

Tutta esperienza!

Che ovviamente non è servita dato che poche settimane dopo ho fatto un ordine ETF replay di due ETF con soli 250€ di budget d’acquisto. A ripensarci, follia. Ma in quel momento non vedevo l’ora di investire!

Al terzo tentativo tutto bene, ordine ETF replay di 1000€ per i soliti due ETF e ho già visto un drammatico calo delle % di passivo che da circa il 9% passarono al 3%. (portafoglio qui). Al momento della pubblicazione siamo a +2.59%.

Tutto questo spero vi aiuterà a risparmiare dei soldi sulle commissioni quando (non se, quando!) inizierete ad acquistare ETF sulla piattaforma Fineco.

ETF Replay for life!!


Iscriviti e ricevi il mio ebook sui finanziamenti auto!

 

Loading

One Comment

  • Andrea

    Ciao, complimenti per il blog ed in bocca al lupo per la bella sfida!
    Mi contatti che dovrei parlarti di una cosa? Sono Andrea di Incassaforte e non trovo la tua email of un contatto qui sul blog, scusa 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito web utilizza i cookie per diversi scopi, tra cui raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito. Continuando ad utilizzare il sito si accettano le condizioni della privacy. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi