Racconto

Conosci la tua destinazione

Articolo breve ma davvero molto interessante e illuminante. ispirato da un video di Simon Sinek.

L’importanza del conoscere la propria destinazione.

Immagina di essere in una stanza vuota, in piedi in un angolo. E ti do una semplice istruzione:

Cammina in linea retta verso l’angolo opposto della stanza.

Inizi a camminare

A metà strada spingo in mezzo al tuo tragitto una sedia. Cosa fai? L’aggiri e raggiungi l’angolo della stanza come da richiesta.

Hai disobbedito alle mie istruzioni.

Ciò non importa perchè la destinazione è più importante del tragitto e, come in questo caso, quando la destinazione è chiara, una volta che ti si pone davanti un ostacolo semplicemente ricorri alla creatività e alle tue abilità di problem solving per superarlo e giungere a destinazione.

Ora riportati nell’angolo di prima, ma cambiamo leggermente le istruzioni:

Cammina in linea retta verso un punto a tua scelta

Dopo aver contestato la mia istruzione con le domande di rito quali “ma come?” ” ma dove?” “ma perchè?”, inizi a camminare verso un punto a caso.

Dopo poco spingo in mezzo al tuo tragitto una sedia.

E questa volta ti fermi. E alla domanda:”Perchè ti sei fermato?” La tua risposta ovvia sarà: “hai messo una sedia in mezzo al mio tragitto!”.

Oppure devii il tuo  tragitto verso un altro punto.

Ti riconosci in questi comportamenti tanto quanto me, vero?

L’ostacolo è lo stesso. Perchè questa reazione così differente?

Quello che cambia, e quello che è fantastico riguardo l’essere umano, è che quando si ha in mente una destinazione o un obiettivo chiaro e preciso, raggiungerlo è solo una questione di tempo.
Gli ostacoli si aggirano, i problemi si risolvono. Non sarà quasi mai una linea retta ma ci porterà di sicuro al traguardo.

Bisogna solo sapere la destinazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *