Commissioni Coinbase

La creazione e la gestione di un conto su Coinbase sono totalmente gratuiti, ma sono presenti altre commissioni che rischiano, alla lunga di farci perdere denaro senza rendercene conto.

Andiamo a vedere nel dettaglio quali sono e a quanto ammontano questi costi.

Le commissioni di Coinbase

Le commissioni di Coinbase sono del 3.8% quando acquistiamo con carta di credito o debito e dell’1.5% quando acquistiamo con il saldo del conto (fonte: sito ufficiale Coinbase).

In dettaglio le due tipologie di commissioni che andremo a pagare sono:

  • Sull’acquisto di criptomonete
  • Sulla vendita di criptomonete
  • Sulla ricarica del conto
  • Sul prelievo dei fondi

Andiamo a vedere nel dettaglio queste due operazioni e le relative commissioni

Commissioni per l’acquisto di criptomonete

L’acquisto di criptomonete può essere fatto con:

  • carta di credito o debito
  • saldo del conto

Per farlo dovremo premere il pulsante “Acquista e vendi” in alto nel menu principale, come vedi dall’immagine qui sotto.

Premiamo il pulsante indicato e per comprare criptovalute
Andiamo ad acquistare criptomonete

Una volta arrivati alla schermata successiva, dovremo inserire l’importo che vogliamo acquistare e la tipologia di pagamento.

Commissioni con carta di credito o debito

Per acquistare criptomonete con carta di credito o debito su Coinbase, dobbiamo pagare una commissione del 3.8%.

L’acquisto sarà immediato e non ci sarà bisogno di attendere dei tempi tecnici per depositare dei fondi.

Il dettaglio delle commissioni è esattamente come vedi qui sotto. Acquistando 1000 euro ne pagheremo 38 in commissioni.

Coinbase commissioni per l'acquisto di criptovalute utilizzando carta di credito o debito
Commissioni dell’3.8% per l’acquisto con carta

Questo metodo è ottimo se vogliamo portare a termine un’operazione di fretta oppure se stiamo operando con cifre piccole.

Commissioni con saldo del conto

Se vogliamo acquistare criptomonete su Coinbase con il saldo del conto dovremo pagare una commissione del 1.5%.

Esattamente come vedi dall’immagine qui sotto.

Commissioni per l'acquisto di criptovalute utilizzando il saldo del conto
Commissioni dell’1.5% per l’acquisto con saldo

L’utilizzo del saldo del conto è consigliato per importi elevati e se non abbiamo urgenza di eseguire l’operazione.

Commissioni per la vendita di cripto

Coinbase applica una tariffa fissa dell’1% su tutte le transazioni che vengono effettuate con le criptomonete.

Esse possono essere:

  • scambio
  • invio ad altri wallet

Commissioni per la ricarica del conto

La ricarica del conto Coinbase non ha alcuna commissione e può essere fatta solamente tramite bonifico estero.

Come possiamo vedere qui sotto dovremo selezionare Estonia come paese di destinazione ed inserire tutti i dati che l’exchange ci comunicherà in fase di deposito.

Bonifico per ricaricare il conto Coinbase
Bonifico per ricaricare il conto Coinbase

Nel mio caso lo effettuo tramite Fineco che non applica alcuna commissione a questo tipo di operazioni.

I fondi arriveranno in 1-3 giorni lavorativi utilizzando un bonifico standard mentre saranno depositati subito se utilizzeremo un bonifico istantaneo.

Commissioni per il prelievo dei fondi

Le commissioni per il prelievo dei fondi da Coinbase sono di 0,15 euro per i soldi sul conto corrente (operazione che richiede 1-2 giorni lavorativi), mentre sono di 0,55 euro se vogliamo averli immediatamente su carta.

Prima dovremo aver aggiunto il metodo di pagamento all’exchange.

Aggiungere un metodo di pagamento

Prima di poter procedere ad acquistare Bitcoin su Coinbase è necessario associare uno o più metodi di pagamento.

Tutte queste operazioni non hanno alcuna commissione.

Ci sono tre tipologie di pagamento che possiamo aggiungere su Coinbase

  • Carta di credito o debito
  • Bonifico bancario
  • PayPal (solo per prelievi)

Per aggiungerne uno dovremo andare in “Profilo” -> “Impostazioni” -> “Metodi di pagamento“.

Poi dovremo cliccare sul tasto “Aggiungi un metodo di pagamento“, proprio come vedi nell’immagine qui sotto.

Aggiungiamo un metodo di pagamento su Coinbase
Aggiungiamo un metodo di pagamento

Carta di credito o debito

Per aggiungere una carta di credito o debito a Coinbase, dopo aver premuto il tasto blu, dobbiamo cliccare su Carta di credito/debito come evidenziato in rosso nell’immagine qui sotto.

Aggiungiamo una carta di credito o debito al conto senza alcuna commissione Coinbase
Aggiungiamo una carta di credito o debito al conto

Subito dopo ci apparirà la schermata di richiesta dei dati della carta:

  • nome dell’intestatario
  • numero
  • scadenza
  • codice di sicurezza

Una volta confermati, la carta sarà aggiunta e potremo usarla per acquistare Bitcoin o qualsiasi altra criptovaluta presente.

Bonifico bancario

Per aggiungere un conto corrente dal quale potremo prelevare e depositare fondi, dobbiamo premere il tasto “Conto Corrente in Euro“, come vedi evidenziato qui sotto.

Aggiungiamo un conto corrente su Coinbase per ricaricare senza commissioni.
Aggiungiamo un conto corrente

Ora ci appariranno tutte le informazioni necessarie per effettuare un bonifico verso il conto Coinbase (operazione che non ha commissioni).

E’ molto importante ricordarsi di inserire il codice univoco nella causale, altrimenti il pagamento non sarà processato correttamente.

Una volta che il bonifico sarà ricevuto, il conto corrente sarà automaticamente associato all’exchange.

L’intestatario deve essere lo stesso tra i due conti, altrimenti il deposito non andrà a buon fine.

Ora che abbiamo dei fondi sul conto possiamo utilizzarli per acquistare criptomonete con il 1.5% di commissioni.

PayPal

Possiamo associare un conto PayPal a Coinbase. Per farlo basta premere il tasto rosso che vedi qui sotto e andare avanti con la procedura.

Selezioniamo PayPal solo per prelevare
Metodo di pagamento PayPal

Verremo portati al sito di PayPal nel quale dovremo effettuare il login ed associare le due piattaforme.

Attenzione: questo metodo può essere utilizzato solo per prelevare denaro.

Come prelevare fondi da Coinbase

Per arrivare alla sezione di prelievo dei fondi su Coinbase dobbiamo cliccare sul nostro saldo nella pagina principale del sito.

A questo punto scorriamo verso il basso fino a trovare la sezione “Le tue risorse” come vedi nell’immagine qui sotto.

I nostri fondi depositati di Coinbase
Dettaglio delle nostre risorse disponibili

A questo punto clicchiamo sulla riga che indica il saldo in euro e verremo portati alla schermata di prelievo che vedi qui sotto.

Schermata di prelievo dei fondi di Coinbase
Schermata di prelievo dei fondi di Coinbase

Scegliamo l’importo che vogliamo prelevare e clicchiamo il tasto blu “Continua” in basso a destra.

A questo punto ci verrà chiesto verso dove vogliamo spostare i fondi.

Come puoi vedere dall’immagine qui sotto, se scegliamo la carta di credito o debito l’accredito sarà immediato ma pagheremo 0,55 euro di commissioni.

Se invece optiamo per l’accredito sul conto corrente, dovremo attendere 1-2 giorni lavorativi e pagheremo 0,15 euro .

Possiamo ricevere i fondi su conto o carta con commissioni coinbase differenti
Possiamo ricevere i fondi su conto o carta

Una volta selezionato il metodo preferito, clicchiamo “Continua” e l’operazione verrà eseguita.

Concludendo

Queste commissioni possono sembrare molte, ma servono a garantire che le transazioni avvengano senza problemi e che ci sia abbastanza denaro per coprire eventuali rischi e far prosperare l’azienda.

Nel complesso, Coinbase è un’ottima piattaforma con commissioni inferiori alla maggioranza degli exchange competitor.

Eri a conoscenza di queste commissioni? Pensavi fossero più elevate o inferiori?

Fammelo sapere nei commenti o via mail a info@diventeromilionario.it.

Rimani aggiornato (e ricevi gratis il mio ebook)!

Se vuoi rimanere aggiornato e ricevere gratuitamente il mio libro “Da Dipendente ad Imprenditore – Le 5+1 Regole Fondamentali” inserisci la tua mail qui sotto!


Disclaimer

Questo articolo ha solo scopo informativo e NON formativo. Gli argomenti trattati non devono intendersi come consigli finanziari che suggeriscono la vendita o l’acquisto dei titoli finanziari trattati.

Bisogna sempre ragionare con la propria testa e agire solo se si ha ben chiaro cosa stiamo facendo. In caso contrario, meglio rimanere fermi.

In ogni caso investi solo capitale che sei disposto a perdere, perché è quello che potrebbe succedere!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *