Recensione Relai – Compra Bitcoin senza KYC

Vuoi iniziare ad acquistare Bitcoin ma non vuoi condividere i tuoi dati personali con le piattaforme di exchange?

Stai cercando un sistema per iniziare ad accumulare questa criptovaluta senza troppi problemi ed in maniera completamente legale?

In questo articolo ti mostrerò come acquistare Bitcoin con Relai che vi permetterà di evitare i processi di verifica grazie alla legislazione Svizzera.

In questa recensione di Relai partiremo dall’inizio (come scaricare e configurare la app) e arriveremo a vedere come si fa per creare un wallet ed acquistare valuta digitale.

Cos’è Relai

Relai è un exchange di un’azienda Svizzera attraverso la quale si può comprare Bitcoin con pochi click e senza la necessità di fare alcuna verifica di identità.

Non servirà nemmeno una mail per iniziare ad operare.

Home page di Relai - app per comprare e vendere bitcoin senza bisogni di KYC
Caratteristiche principali di Relai

Le caratteristiche principali di questa app sono:

  • Si può comprare Bitcoin senza alcuna registrazione
  • Investimento minimo è di 10€
  • Limite giornaliero di 950€ e annuale di 95.000€
  • Semplice da utilizzare
  • Possiamo compare solo Bitcoin
  • Utilizza un wallet del quale avremo pieno possesso
  • Si può pagare con bonifico o carta di credito / debito Mastercard o VISA
  • Commissioni abbassabili fino all’1% in maniera semplice

Come funziona Relai

I passaggi per iniziare a comprare Bitcoin con Relai sono:

  1. Scaricare la app
  2. Registrarsi
  3. Creare o importare un wallet
  4. Acquistare Bitcoin

Scaricare la app

La app di Relai si può scaricare dagli store di Apple e Android, semplicemente inserendo il suo nome nella la barra di ricerca.

Proprio come vedi qui sotto.

Per installare Relai e comprare BTC dobbiamo prima scaricare la app dallo store
La app di Relai su AppStore

Quando l’avremo installata potremo aprirla e procedere con la configurazione iniziale.

Registrarsi

La pagina che ci compare quando apriamo la app per la prima volta ci dice le caratteristiche principali e ci chiede subito se vogliamo partire da zero con un nuovo wallet oppure se vogliamo ripristinarne uno (vedremo più avanti nell’articolo come fare).

L’ultima immagine qui sopra ci indica che se vogliamo risparmiare sulle commissioni abbiamo tre metodi che andremo a vedere in dettaglio dopo.

Puoi risparmiare lo 0.5% di costi di transazione per sempre inserendo il codice di invito che vedi qui sotto:

REL107841

La schermata con la form di inserimento è quella che vedi qui sotto.

Inserisci il codice amico per avere uno sconto sulle commissioni di acquisto di BTC con relai
Inserisci il codice amico e avrai uno sconto

Se hai saltato questo passaggio, non preoccuparti. Potrai aggiungere il codice anche successivamente andando su “Profilo” -> “Impostazioni” -> “Codice di invito“.

Subito dopo dovremo scegliere la lingua della app, la valuta preferita e un pin di accesso (che poi potremo sostituire con il FaceID).

Tutto esattamente come nelle immagini qui sotto.

Infine accettiamo l’informativa sulla privacy e saremo pronti ad acquistare Bitcoin.

Arriveremo alla schermata principale che è così composta.

Schermata principale di Relai, con la possibilità di comprare o vendere Bitcoin
Pagina principale di Relai

In alto possiamo vedere il saldo attuale del nostro wallet, e cliccando su dettagli avremo la lista delle transazioni effettuate.

Subito sotto il bottone per iniziare a comprare Bitcoin, poi l’andamento del prezzo di questa criptovaluta e il menu principale (Home, Trading e Profilo)

Creare o importare un wallet su Relai

Il wallet che Relai offre è di tipo non custodial, ovvero saremo noi a possedere le chiavi private.

Prima di iniziare a comprare, dovremo averne uno associato. Per fare questo abbiamo due alternative:

  • Creare un nuovo wallet
  • Importare un wallet esistente

Entrambe le operazioni possono essere fatte dall’applicazione quando viene aperta la prima volta. Dovremo decidere noi quale vogliamo.

Creare un wallet

Procedendo con la configurazione della app, prima di arrivare alla pagina principale, saremo costretti a creare un wallet.

La procedura non sarà impegnativa e non richiederà, per ora, che ci scriviamo le 12 parole per il ripristino.

Non dovremo fare altro che attendere che questa procedura abbia fine e poi verremo portati automaticamente alla pagina principale.

Come trovare le 12 parole della seed phrase

Fino a quando non avremo segnato le 12 parole, la app ce lo ricorderà ogni volta che andiamo ad acquistare Bitcoin.

Apparirà difatti il messaggio che vedi qui sotto

Possiamo accedere alle 12 parole di recupero nella app di Relai in questo modo
Accediamo alle 12 parole di recupero

Possiamo cancellare il messaggio cliccando “Più tardi“, se invece vogliamo scrivercele e mettere in sicurezza il wallet clicchiamo su “Proteggi il tuo wallet“.

In quest’ultimo caso ci appariranno le seguenti schermate:

Infine dovremo reinserirle tutte nell’ordine corretto e il wallet sarà messo in sicurezza.

Mi raccomanda, scrivile e custodiscile con cura, perché in caso di problemi saranno l’unico modo per riavere tutti i fondi presenti in quel wallet.

Importare un wallet esistente

Durante la fase di configurazione della app ci è stato chiesto se volevamo ripristinare un wallet esistente.

Se abbiamo scelto questa opzione, ci appariranno di seguito le seguenti schermate dove dovremo dire la lingua di utilizzo dell’app, la valuta e infine inserire le chiavi.

Inseriamo le parole nell’ordine corretto, ognuna su un camp diverso, e poi premiamo il tasto “Ripristina” in fondo.

Ora lo vedrai apparire nella pagina principale della app.

Attenzione durante l’importazione

Se possiedi un hardware wallet (Ledger o il Trezor ad esempio), non importare mai le loro chiavi private su Relai (o da nessun’altra parte).

Non importare un hardware wallet su Relai, rischi di compromettere la sicurezza del dispositivo

Un hardware wallet è un cold storage, ovvero è sconnesso da internet. Questo è il suo punto forte, in quanto la sicurezza in questo caso aumenta notevolmente.

Se lo importiamo in una app costantemente collegata, rischiamo di compromettere la sua robustezza.

Puoi sempre spostarle sull’hardware wallet non appena le hai comprate, e creare un nuovo wallet per metterle temporaneamente

Acquistare Bitcoin su Relai

Una volta che la registrazione è effettuata e abbiamo creato o importato il wallet, possiamo procedere all’acquisto di Bitcoin su Relai senza effettuare il KYC.

Come puoi vedere dall’immagine qui sotto, possiamo comprare cliccando su uno dei bottoni evidenziati in rosso.

Se premiamo su “Compra il tuo primo Bitcoin” arriveremo alla schermata di acquisto, mentre se premiamo il tasto in basso in centro, prima ci verrà chiesto cosa vogliamo fare.

Le operazioni eseguibili su relai sono:

  • Compra Bitcoin
  • Vendi Bitcoin
  • Invia Bitcoin ad un altro wallet
  • Ricevi Bitcoin da un altro wallet
Possiamo acquistare Bitcoin cliccando uno dei due bottoni in rosso
Andiamo all’acquisto

Infine arriveremo alla prima schermata che vedi qui sotto.

Dovremo scegliere l’importo di BTC che vogliamo comprare (minimo 10€) e nella schermata successiva la tipologia di acquisto (singola o ricorrente).

Periodicità

La periodicità del PAC può essere selezionata tra:

  • settimanale
  • mensile

Se selezioniamo la periodicità, beneficeremo di uno sconto sulle commissioni dello 0.5%.

L’ultima immagine poco sopra ci appare quando abbiamo deciso la tipologia di acquisto e l’importo che vogliamo comprare.

Metodo di pagamento

Ora dovremo decidere il metodo di pagamento da utilizzare. Contrariamente a Bitkipi, che permette l’utilizzo solo del bonifico, qui abbiamo una scelta più ampia.

Su Relai possiamo pagare con:

  • Bonifico bancario (in 1-3 giorni senza commissioni)
  • Carta di credito o debito VISA o Mastercard (immediato e con commissione aggiuntiva del 3%)
  • ApplePay (immediato e con commissione aggiuntiva del 3%)

Se non abbiamo fretta e vogliamo investire una cifra superiore ai 100€, quindi, le commissioni saranno solamente dell’1% (inserendo il codice amico corretto).

Selezionando bonifico, ci verrà richiesto di inserire l’IBAN dal quale invieremo i fondi e arriveremo alla schermata di conferma dell’ordine con tutti i dettagli.

Dettaglio dell'ordine di acquisto Bitcoin su Relai con le commissioni.
Dettaglio dell’ordine di acquisto Bitcoin su Relai

Possiamo vedere che in questo esempio vado a pagare il massimo perché non ho un codice amico (che potrei inserire anche da questa schermata) e non rispetto nemmeno gli altri due parametri.

In ogni caso è bello vedere un riassunto così preciso delle commissioni che ci vengono applicate.

Quando avrai confermato tutti i dati, arriverai alla schermata conclusiva dove troverai i dettagli bancari ai quali inviare il bonifico estero.

Ora non resta altro che fare il bonifico (o pagare con carta) ed aspettare i nostri Bitcoin sul Wallet.

Come fare il bonifico

I dati che Relai ci fornisce sono di una banca Svizzera, di conseguenza dobbiamo utilizzare un bonifico estero.

Io utilizzo Fineco (ne parlo qui) per far questi pagamenti, dato che non applica commissioni ed è semplice da utilizzare. Assicurati che anche la tua banca ti permetta di farlo.

Bonifico estero verso Relai da Fineco
Fineco per fare bonifici esteri è ottima

I campi necessari sono la nazione (Svizzera), l’IBAN (quello fornito nei dettagli), l’importo che vogliamo bonificare e, cosa più importante, la causale.

Questa permetterà di associare il nostro bonifico al nostro conto, quindi dobbiamo scriverla corretta.

Ora dobbiamo attendere che il versamento venga processato (richiede 1-3 giorni) e troveremo i soldi nel conto.

Ricevere i fondi sul wallet

Dopo 3 giorni lavorativi ho ricevuto sul wallet dell’exchange il capitale in Bitcoin che avevo acquistato.

Il tutto è avvenuto in maniera automatica e semplice.

Saldo in Bitcoin del mio wallet su Relai
Saldo del wallet su Relai

Le commissioni di Relai

Le commissioni per l’acquisto di Bitcoin su Relai sono del 2.5% ad operazione, ma possono calare fino a 1%.

Se vogliamo vendere, dovremo pagare una commissione del 2% e possono calare fino all’1%.

Nella tabella qui sotto puoi vedere come fare per raggiungere le commissioni minime.

AzioneCommissioni
Base2.5%
Transazione superiore a 100€-0.5%
Utilizzo dell’auto investimento-0.5%
Applica un codice amico-0.5%
Come abbassare le commissioni di acquisto di Relai

I tre metodi per abbassare le commissioni sono:

  • Fare una transazione superiore a 100€
  • Utilizzare l’auto investimento
  • Applicare un codice amico

Fare una transazione superiore a 100€

Sia in fase di acquisto (singolo o ricorrente) che in fase di vendita, se l’importo in questione supera i 100€ ci sarà uno sconto del 0.5% sulle transazioni.

Utilizzare l’auto investimento

Quando stiamo per procedere all’ordine, dopo aver deciso l’importo dovremo decidere anche la periodicità.

Come vedi dall’immagine qui sotto, se selezioniamo l’investimento settimanale o mensile avremo una tariffa più bassa dello 0.5%.

Se facciamo un acquisto di Bitcoin periodico su Relai avremo uno sconto sulle commissioni
Commissioni scontate se operiamo periodicamente

Applicare un codice amico

Puoi aggiungere un codice amico in fase di configurazione della app oppure anche in seguito.

Ti basterà andare in “Profilo” -> “Impostazioni” -> “Codici di invito“.

Inserisci

REL107841

e avrai diritto allo sconto di 0.5% sulle commissioni.

Il limiti di Relai

Su Relai possiamo acquistare Bitcoin senza effettuare il riconoscimento dell’identità fino a un limite di:

  • 950€ al giorno (24 ore)
  • 95.000€ all’anno (365 giorni)
Limiti di transazione su Relai senza necessità di riconoscere l'identità col KYC
Limiti di transazione con Relai

In aggiunta, i metodi di pagamento istantanei sono limitati a 425€ nelle 24 ore.

Se andiamo a superare queste soglie, dovremo fare la verifica dell’identità fornendo i nostri dati (nome, cognome, documento, selfie, residenza ecc.)

Concludendo

Relai è una app ottima, migliore rispetto a Bitkipi per la possibilità di pagare con carta e di scendere facilmente all’1% di commissioni.

La differenza negativa è che non possiamo aggiungere più wallet, mentre su Bitkipi c’è questa opzione.

Questo acquisto senza riconoscimento, totalmente legale, è dovuto alle regolamentazioni svizzere che sono più permissive rispetto al resto d’Europa.

Questa app, per concludere, è semplice affidabile e ci offre un wallet non custodial.

Possiamo quindi spostare i nostri fondi dove e quando vogliamo senza chiedere il permesso a nessuno.

Avevi già sentito parlare di Relai o lo hai scoperto ora? Ora che hai letto questa recensione approfondita cosa ne pensi?

Fammelo sapere nei commenti qui sotto o via mail a info@diventeromilionario.it

Questa piattaforma non è l’unica ad offrire l’acquisto senza verifica dell’identità. Esistono infatti altri exchange simili che ho trattato in questo articolo che spiega come comprare Bitcoin senza KYC.

Infine, se vuoi capire a fondo cosa sono i Bitcoin, ti invito a leggere il mio libro che ne parla in maniera semplice ma approfondita.

Rimani aggiornato (e ricevi gratis il mio ebook)!

Se vuoi rimanere aggiornato e ricevere gratuitamente il mio libro “Da Dipendente ad Imprenditore – Le 5+1 Regole Fondamentali” inserisci la tua mail qui sotto!


Disclaimer

Questo articolo ha solo scopo informativo e NON formativo. Gli argomenti trattati non devono intendersi come consigli finanziari che suggeriscono la vendita o l’acquisto dei titoli finanziari trattati.

Bisogna sempre ragionare con la propria testa e agire solo se si ha ben chiaro cosa stiamo facendo. In caso contrario, meglio rimanere fermi.

In ogni caso investi solo capitale che sei disposto a perdere, perché è quello che potrebbe succedere!

Quanti wallet posso creare su Relai

Su Relai puoi creare o importare un solo wallet. Devi fare questa scelta alla prima apertura della app

Quali sono le commissioni di Relai

Relai permette di acquistare Bitcoin con una commissione dell’2.5%, abbassabile fino all’1%.
La commissione di vendita è del 2%, abbassabile fino all’1%.
Se utilizziamo la carta dovremo aggiungere un altro 3%

Come posso pagare gli ordini?

I metodi di pagamento disponibili sono Bonifico bancario, carta di credito o debito e ApplePay

Quanto stanno i fondi ad arrivare

Solitamente il bonifico viene processato in 1-3 giorni lavorativi, mentre con carta è immediato

Ti è stato utile questo articolo?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *