Recensione Bitkipi – Compra Bitcoin senza KYC

Se vuoi iniziare a comprare Bitcoin e non sai come fare oppure se sei stufo di dover fornire i tuoi dati personali a qualsiasi piattaforma alla quale ti registri, questo articolo fa per te.

Esiste una app, Bitkipi, che permette l’acquisto di Bitcoin fornendo solamente una mail ed in maniera completamente legale.

In questa recensione di Bitkipi partiremo dalle basi e andremo a fondo per capire come installare, configurare ed acquistare Bitcoin con questa app.

Cos’è Bitkipi

Bitkipi è un exchange di un’azienda Svizzera che permette di comprare Bitcoin in maniera semplice e senza la necessità di fare il riconoscimento di identità.

Basterà una mail per attivare il profilo e poter operare.

Caratteristiche principali di Bitkipi
Caratteristiche principali di Bitkipi

Le caratteristiche principali di questa app sono:

  • Si può comprare Bitcoin solo fornendo una mail
  • Investimento minimo di 10€
  • Tratta solo Bitcoin
  • Molto semplice da utilizzare
  • Utilizza un wallet del quale avremo pieno possesso
  • L’unico metodo di pagamento accettato è il bonifico

Come funziona Bitkipi

I passaggi per iniziare a comprare Bitcoin con Bitkipi sono:

  1. Scaricare la app
  2. Registrarsi
  3. Creare o importare un wallet
  4. Acquistare Bitcoin

Scaricare la app

La app di Bitkipi si può scaricare dagli store di Apple e Android. Basta ricercare il nome e ci apparirà come nell’immagine qui sotto.

App di bitkipi pronta ad essere scaricata ed utilizzata senza KYC
La app di Bitkipi su AppStore

Una volta installata basterà aprirla e potremo procedere con il prossimo passaggio.

Registrarsi

La prima pagina che ci appare quando apriamo la app per la prima volta ci indica le caratteristiche principali, ovvero la velocità di utilizzo, il wallet di nostra proprietà e la possibilità di fare dei PAC, ovvero acquisti ricorrenti.

Subito dopo, come vedrai dalle immagini qui sotto, dovremo impostare un codice di accesso (che potremo andare a sostituire con il FaceID) e saremo già pronti ad acquistare Bitcoin, come vedi nell’ultima immagine.

Per procedere clicchiamo il tasto “Sign In” come dall’ultima immagine qui sopra.

A questo punto dobbiamo fornire l’unico dato vagamente personale, ovvero un indirizzo mail. Può essere uno temporaneo (come ad esempio Yopmail) o creato appositamente per l’occasione.

La form di iscrizione a Bitkipi ci richiede solo un indirizzo mail
Pagina di registrazione

Inseriamo l’indirizzo, clicchiamo il tasto e riceveremo una mail con un pulsante da premere. Così facendo si aprirà nuovamente la app e saremo loggati al suo interno.

Abbiamo creato un profilo senza nemmeno inserire una password.

A questo punto, se proviamo a premere il pulsante “Buy Bitcoin” ci verrà mostrato un avviso che ci richiede la creazione di un wallet.

Creare o importare un wallet su Bitkipi

Se vogliamo investire in Bitcoin tramite questa app, dovremo associarci un wallet che andrà a contenerli.

Bitkipi non custodisce i fondi per conto nostro. Ciò significa che se vogliamo utilizzare questa app avremo due opzioni:

  • Creare un nuovo wallet
  • Importare un wallet esistente
Messaggio che ci spinge a creare o importare un wallet su Bitkipi
Dobbiamo creare un wallet

Come puoi vedere dall’immagine qui sopra, avremo la possibilità di fare entrambe le operazioni semplicemente all’interno della app.

Creare un wallet

Se clicchiamo il tasto “Create New Wallet”, Bitkipi ne creerà uno per noi e ci fornirà le 12 parole chiave che serviranno per ripristinarlo altrove.

Scrivitele giù e custodiscile con cura, perché in caso di problemi saranno l’unico modo per creare nuovamente questo wallet e i relativi fondi al suo interno.

Nelle 3 immagini qui sopra puoi vedere la procedura di creazione. Ti verranno indicate 12 parole che subito dopo dovrai andare, per conferma, a reinserire nell’ordine corretto.

Quando avrai fatto tutto senza errori, il wallet sarà creato correttamente.

Importare un wallet esistente

Selezionando l’opzione per importare un nuovo wallet, ci verrà chiesto di dargli un nome e subito dopo arriveremo alla schermata che vedi qui sotto.

Schermata per impostare un nuovo wallet su Bitkipi per poi potere comprare Bitcoin senza verifica
Importiamo un wallet

Inseriamo tutte le parole nell’ordine corretto tutte su una riga e separate da uno spazio e poi premiamo il tasto “Import“.

Ricordati la regola fondamentale in questa situazioni. Se possiedi un hardware wallet (come il Ledger o il Trezor), non importare mai le loro chiavi private su Bitkipi.

Non importare un hardware wallet su Bitkipi

Difatti un hardware wallet ha lo scopo di tenere le criptomonete al sicuro sconnesse da internet. Mettendolo qui andremmo contro allo scopo per il quale è stato creato.

Se vuoi averle lì, ti consiglio di crearne uno nuovo e poi inviarle immediatamente al wallet.

Acquistare Bitcoin su Bitkipi

Una volta che la registrazione è effettuata ed il wallet è creato, possiamo procedere all’acquisto di Bitcoin su Bitkipi senza effettuare il KYC.

Come puoi vedere dall’immagine qui sotto, possiamo comprare cliccando su uno dei bottoni evidenziati in rosso.

Quello al centro con scritto “Buy Bitcoin” e quello in mezzo al menu principale in basso, con il logo del Bitcoin.

Possiamo andare alla schermata di acquisto cliccando uno dei due bottoni
Clicchiamo uno dei due bottoni

Sia che premiamo uno o che premiamo l’altro, arriveremo alla prima schermata che vedi qui sotto.

Dovremo scegliere l’importo da acquistare (minimo 10€) e la tipologia (singola o ricorrente).

In caso di acquisto singolo, la cifra sarà obbligatoria, mentre se scegliamo “Ricorrente“, come vedrai dalla seconda immagine qui sotto, potremo bonificare l’importo che vogliamo quante volte vogliamo e quando preferiamo.

Chiaramente sempre rimanendo nei limiti di 900€ al giorno e 90.000€ all’anno.

L’ultima immagine qui sopra appare quando abbiamo deciso la tipologia di acquisto e l’importo che vogliamo comprare.

Inseriamo il nostro IBAN e ci verrà chiesto in quale wallet vogliamo depositare i fondi.

Io ho scelto l’unico che ho creato, ma avrei potuto crearne molti per gestirli in maniera indipendente e separata.

Quando avrai confermato tutti i dati, arriverai alla schermata conclusiva dove troverai i dettagli bancari ai quali inviare il bonifico estero.

Ecco i dettagli bancari di Bitkipi ai quali inviare i fondi
I dati bancari ai quali inviare i fondi

Ora non resta altro che fare il bonifico ed aspettare i nostri Bitcoin sul Wallet.

Come fare il bonifico

I dati che Bitkipi ci fornisce sono di una banca Svizzera, di conseguenza dobbiamo utilizzare un bonifico estero.

Assicurati che la tua banca ti permetta di farlo. Qui sotto vedi la schermata di Fineco, che utilizzo senza alcun problema e senza commissioni (ne parlo qui).

Bonifico estero verso Bitkipi da Fineco
Fineco per fare bonifici esteri è ottima

I campi necessari sono la nazione (Svizzera), l’IBAN (quello fornito nei dettagli), l’importo che vogliamo bonificare e, cosa più importante, la causale.

Questa permetterà di associare il nostro bonifico al nostro conto, quindi non possiamo inserirla errata.

Ora dobbiamo attendere che il versamento venga processato (richiede 1-3 giorni) e troveremo i soldi nel conto.

Ricevere i fondi sul wallet

Dopo 3 giorni lavorativi mi è apparso sul wallet dell’exchange l’importo per il quale avevo effettuato il bonifico.

Tutto in maniera automatica e molto semplice.

Saldo in Bitcoin del mio wallet su Bitkipi
Saldo del mio wallet

Le commissioni di Bitkipi

Le commissioni per l’acquisto di Bitcoin su Bitkipi sono del 1.5% ad operazione

Le puoi consultare cliccando l’icona del menu in alto a destra e poi selezionando il tuo indirizzo mail. Arriverai alla schermata che vedi qui sotto.

Commissioni di vendita all'1.5% su Bitkipi
Le commissioni per operare su Bitkipi

Il limiti di Bitkipi

Su Bitkipi possiamo acquistare Bitcoin senza effettuare il riconoscimento dell’identità fino a un limite di:

  • 900€ al giorno (24 ore)
  • 90.000€ all’anno (365 giorni)

Superate queste soglie scatta la necessità di verificarsi fornendo tutti i nostri dati.

Concludendo

Bitkipi è un’ottima opzione per chi vuole acquistare bitcoin in modo semplice e senza dover affrontare un processo di riconoscimento dell’identità che va a eliminare la nostra privacy.

L’azienda ha sede in Svizzera e grazie alle regolamentazioni più leggere rispetto al resto d’Europa può permettersi di concedere questa funzionalità.

L’affidabilità, le basse commissioni ed il fatto che il wallet sia di nostra proprietà rendono questa piattaforma una buona soluzione, anche grazie al continuo endorsement che i ragazzi del Bitcoin Italia Podcast fanno nei loro confronti.

Avevi già utilizzato Bitkipi oppure ne avevi sentito parlare? Cosa ne pensi, ora che hai letto questa recensione approfondita? Fammelo sapere nei commenti qui sotto o via mail a info@diventeromilionario.it

Infine, se sei alla ricerca di un modo semplice e anonimo per acquistare bitcoin, sappi che esistono altre piattaforme simili, le ho trattate tutte in questo articolo che spiega come comprare Bitcoin senza KYC.

Se vuoi capire cosa sono i Bitcoin, come funzionano e i loro pregi e difetti, ti consiglio di leggere questo mio libro che ne parla in maniera semplice e approfondita.

Rimani aggiornato (e ricevi gratis il mio ebook)!

Se vuoi rimanere aggiornato e ricevere gratuitamente il mio libro “Da Dipendente ad Imprenditore – Le 5+1 Regole Fondamentali” inserisci la tua mail qui sotto!


Disclaimer

Questo articolo ha solo scopo informativo e NON formativo. Gli argomenti trattati non devono intendersi come consigli finanziari che suggeriscono la vendita o l’acquisto dei titoli finanziari trattati.

Bisogna sempre ragionare con la propria testa e agire solo se si ha ben chiaro cosa stiamo facendo. In caso contrario, meglio rimanere fermi.

In ogni caso investi solo capitale che sei disposto a perdere, perché è quello che potrebbe succedere!

Quanti wallet posso creare su Bitkipi

Su bitkipi puoi creare ed importare tutti i wallet che vuoi e gestirli in maniera indipendente

Quali sono le commissioni di Bitkipi

Bitkipi permette di acquistare Bitcoin con una commissione dell’1.5%

Quanto stanno i fondi ad arrivare

Solitamente il bonifico viene processato in 1-3 giorni lavorativi

Ti è stato utile questo articolo?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *