I 5 NFT più costosi di sempre

Sei curioso di sapere quali sono le 5 vendite di NFT più costosi di sempre?

Andando a cercare nella blockchain, possiamo scoprirlo facilmente!

Ecco di seguito la lista dei 5 acquisti più dispendiosi Non Fungible Tokens (Token non Fungibili) e la loro storia.

I 5 NFT più costosi mai venduti sono:

  1. The Merge – 91,8 milioni di dollari
  2. Everydays: The First 5000 Days – 69,3 milioni di dollari
  3. Clock NFT- 53 milioni di dollari
  4. Human One – 28,9 milioni di dollari
  5. CryptoPunk #5822 – 23,7 milioni di dollari

Andiamo a vedere nel dettaglio la storia di ognuno e cerchiamo di capire come mai hanno raggiunto questo valore e chi li ha creati.

1. The Merge – 91,8 milioni di dollari

Merge, in cime alla classifica degli NFT più costosi al mondo. Vale 92 milioni di dollari
Merge

Informazioni principali

Data di vendita: 2-4 dicembre 2021
Marketplace: Niftygateway
Prezzo: 91.8 milioni di dollari
Artista: Pak

Descrizione e caratteristiche

Il funzionamento di questo NFT è innovativo, così come il suo autore.

Pak difatti è attivo nel mercato digitale da oltre 10 anni e nessuno sa di preciso chi sia. Potrebbe essere una persona come un gruppo di artisti che lavorano a queste opere.

La caratteristica di “Merge” risiede nel fatto che, nei 2 giorni nei quali era possibile acquistarlo (2-4 dicembre 2021), ognuno poteva farlo senza limiti.

Con un piccolo ingrediente segreto. Il prezzo aumentava di 25$ ogni 6 ore e partiva da 299$.

Se ne acquistavi più unita, quando arrivavano sul tuo wallet si fondevano insieme (facevano un merge, appunto) e diventavano una massa unica più grande.

Alla fine sono stati acquistati 312.686 pezzi di NFT da 28.983 collezionisti diversi.

2. Everydays: The First 5000 Days – 69,3 milioni di dollari

L'opera Everyday di Beeple, la seconda più costosa di sempre. Unisce 5000 opere fatte tutti i giorni ed è un insieme di piccole opere d'arte
Everydays – Beeple

Informazioni principali

Data di vendita: 11 marzo 2021
Marketplace: Christie’s
Prezzo: 69.3 milioni dollari
Artista: Beeple

Descrizione e caratteristiche

Questo NFT, contrariamente al precedente, è stato battuto all’asta dalla famosissima casa d’aste Christie’s.

L’autore è Beeple (Mike Winkelmann), il migliore artista vivente in ambito digitale per le sue creazioni sempre innovative e all’avanguardia.

Questa, chiaramente, non fa eccezione.

Nel maggio 2007 ha iniziato a creare un’opera d’arte ogni giorno, tutti i giorni.

Dopo 13 anni le ha messe tutte assieme, creando “Everydays: the first 5000 days” (tutti i giorni: i primi 5000 giorni).

Un’opera che rimarrà di certo nella storia dell’arte digitale.

3. Clock NFT- 53 milioni di dollari

I giorni nei quali Assange è stato in prigione nell'opera the clock di Pak
I giorni nei quali Assange è stato in prigione

Informazioni principali

Data di vendita: 9 febbraio 2022
Marketplace: Censored.art
Prezzo: 53 milioni dollari
Artista: Pak e Julian Assange

Descrizione e caratteristiche

Quest’opera d’arte di Pak è stata messa in vendita con un unico scopo, finanziare le spese legali di Julian Assange (leggi di più qui) per poterlo liberare.

E’ un orologio in costante aggiornamento che conta il numero di giorni nei quali Assange è stato in prigione.

Sulla pagina dell’opera lo potrai trovare sempre aggiornato.

Una cosa che rende ancor più particolare questo acquisto, è il fatto che lo ha effettuato una DAO (Decentralized Autonomous Organization) creata appositamente per l’occasione: la AssangeDAO.

Questo NFT è stato venduto per 53 milioni e tutti i fondi verranno utilizzati per salvare Assange dalla prigionia.

4. Human One – 28,9 milioni di dollari

Human one di Beeple. Mescola fisico e digitale in un'opera geniale. il quarto tra gli NFT più costosi
Human one di Beeple

Informazioni principali

Data di vendita: 9 novembre 2021
Marketplace: Christie’s
Prezzo: 28.9 milioni dollari
Artista: Beeple

Descrizione e caratteristiche

Beeple, questa volta unisce digitale e fisico. La sua opera d’arte Human One, difatti, è un insieme di schermi LED a rotazione lenta collegati assieme per raffigurare un’immagine.

Quale? Quella di un astronauta che cammina in un mondo distopico e futuristico, con richiami e citazioni varie.

La vera innovazione è che Beeple, interagendo con la blockchain, potrà modificare questa opera (e ha già detto che lo farà di frequente).

Anche in questo caso, l’opera è stata battuta dalla casa d’aste Christie’s (dettagli qui).

5. CryptoPunk #5822 – 23,7 milioni di dollari

Informazioni principali

CryptoPunk #5822, tra gli NFT più costosi della storia
CryptoPunk #5822

Data di vendita: 12 febbraio 2022
Marketplace: OpenSea
Prezzo: 28.9 milioni dollari
Artista: Larva Labs

Descrizione e caratteristiche

Finora in questa classifica abbiamo parlato di arte. Arrivati ai CryptoPunk non so quale appellativo usare.

Questi sono una collezione di 10.000 immagini generate casualmente che hanno delle caratteristiche più o meno rare.

Questo, che è stato venduto per 28.9 milioni (qui trovi la fonte), non ha nessuna particolarità che ne può motivare il valore (occhiali da sole o accessori vari).

La loro fama e fortuna è dovuta al fatto che Yuga Labs è stata la prima ad entrare in questo mondo con questa idea ed il progetto è decollato arrivando a fare dei numeri impressionanti.

Tra i vari possessori di almeno un CryptoPunk troviamo Jay-Z, Serena Williams, Mark Cuban, Donald Trump e Snoop Dogg.

Rappresentano uno status symbol che oggettivamente non fornisce nulla di più.

Larva Labs l’azienda che li ha creati, è riuscita a sfruttare il momento perfetto e fare la giusta campagna di marketing per poter far esplodere la notorietà ed il valore di questi token non fungibili.

Dalla 6 alla 10 posizione

Le posizioni fino alla decima sono tutte occupate da Cryptopunks (Cryptopunk 7523, Cryptopunk 4156, Cryptopunk 3100 e Cryptopunk 7804). Quindi non continuo la classifica in quanto non avrebbe nulla di valore da aggiungere rispetto a quanto detto.

Il mio NFT – 291$

Non rientra in classifica (per fortuna), ma ci tenevo a dire che anche io sono un possessore di NFT da febbraio 2022.

In particolare, un Crazy Fury di Marco Montemagno. Ho parlato qui dell’acquisto e in questo articolo ho raccontato della mia intervista con lui.

Il mio NFT Crazy Fury
Il mio NFT Crazy Fury

Già, difatti ho vinto una Monty Experience che mi ha permesso di avere 60 minuti di chiacchierata con lui!

Lo ho acquistato su OpenSea (link qui) e mi è stata venduta per 221$ (0.08 ETH) più 70$ di gas fee.

Perché gli NFT valgono così tanto?

Ci sono molte opinioni a riguardo. Alcuni acquisti degli NFT più costosi sicuramente sono stati fatti da persone facoltose e con una buona lungimiranza.

Sono certi che il mercato dell’arte arriverà in pianta stabile anche sul digitale e hanno diversificato i loro investimenti anche in questo senso.

Roccia di EtherRock venuta per 1.300.000 milioni di dollari. Diversa dalle altre opere d'arte

Molte transazioni, però, sono probabilmente state fatte per riciclare denaro.

Difatti operando nella blockchain utilizzando moneta digitale si è esclusi da controlli di qualsiasi tipo.

Metti in vendita un’opera, la compri e hai riciclato il denaro così. Molto semplice.

Un esempio potrebbe (il condizionale è d’obbligo) essere l’acquisto della foto di una roccia per 1 milione di dollari.

Precisamente, l’immagine che vedi qui vicino, è stata venduta per 400 ETH ($1,326,280.00).

La transazione è avvenuta il 23 agosto 2021.

Sul sito di EtherRock è possibile acquistare altre pietre come questa, che non hanno alcun valore reale o alcuna utilità.

Come sta andando il mercato degli NFT

Esattamente come per le criptomonete, anche il mercato NFT è in bear market.

Ciò vuol dire che c’è molto meno entusiasmo e i numeri non sono paragonabili a quelli di inizio 2021.

Con una differenza sostanziale: lato crypto c’è la convinzione che prima o poi i valori torneranno ad essere elevati.

Invece lato NFT c’è la quasi certezza che quei livelli non si toccheranno più.

Come possiamo vedere dal grafico qui sotto, difatti, la fiammata è stata breve e intensissima ma adesso si è già placata.

Volume di vendita di opere d'arte sotto forma di NFT
Grafico del mercato degli NFT – Theblock

Rimarrà vivo solo l’1% o meno dei progetti attualmente attivi e il resto sparirà nel dimenticatoio.

Con questo non voglio dire che gli NFT spariranno. Anzi, il futuro appartiene a loro. Dico solo che quei valori non si presenteranno più così di frequente.

Ci sarà l’eccezione di tanto in tanto, ma sarà sempre più rara.

I Bored Ape Yacht Club

In questa classifica dei più venduti non appaiono la scimmie annoiate (Bored Ape Yacht Club, BAYC). Mi sarei aspettato di trovarle, invece evidentemente hanno suscitato molto clamore mediatico grazie a delle manovre di marketing dei loro creatori senza mai raggiungere dei picchi di valore.

Anche se va detto che questo NFT da accesso a dei benefit molto esclusivi e in media, il suo valore è davvero alto rispetto a tutto il resto del mercato.

Conclusioni

Il mercato dell’arte degli NFT è ancora in fase embrionale. Ciò significa che quello che oggi ha valore, domani potrebbe andare a zero e viceversa.

Oltre ad avere competenze in ambito di arte, studiando minuziosamente gli artisti e le varie tendenze, dobbiamo mettere in conto di poter perdere tutto.

Proprio per questo lascio volentieri questa attività di speculazione a chi dispone di capitali ingenti e preferisce diversificarli in questo settore.

Il rischio di farsi male è davvero elevato e la probabilità di arricchirsi a dismisura è davvero minima.

E tu?

Sapevi di queste vendite? Sei fiducioso nel mercato degli NFT? Si riprenderà nel futuro o rimarrà per sempre tiepido come adesso?

Oppure sei semplicemente stupito (come lo sono io) che non ci sia presente nemmeno una Bored Ape Yacht Club?

Fammelo sapere nei commenti o via mail a info@diventeromilionario.it

Rimani aggiornato (e ricevi gratis il mio ebook)!

Se vuoi rimanere aggiornato e ricevere gratuitamente il mio libro “Da Dipendente ad Imprenditore – Le 5+1 Regole Fondamentali” inserisci la tua mail qui sotto!


Disclaimer

Questo articolo ha solo scopo informativo e NON formativo. Gli argomenti trattati non devono intendersi come consigli finanziari che suggeriscono la vendita o l’acquisto dei titoli finanziari trattati.

Bisogna sempre ragionare con la propria testa e agire solo se si ha ben chiaro cosa stiamo facendo. In caso contrario, meglio rimanere fermi.

In ogni caso investi solo capitale che sei disposto a perdere, perché è quello che potrebbe succedere!

Sezione FAQ

Qual è l’opera d’arte in NFT più costosa?

A novembre 2022, l’opera d’arte The Merge è l’ NFT più costoso e di maggior valore in quanto è stato venduto per oltre 90 milioni di dollari.

Quali sono i 10 NFT più costosi

La lista dei 10 NFT più costosi comprende quelli trattati in questo articolo e altri 5 Cryptopunk dal valore attorno a due milioni di dollari (Cryptopunk 7523, Cryptopunk 4156, Cryptopunk 3100 e Cryptopunk 7804), con e senza occhiali da sole.

Dove vengono vendute le opere d’arte di Beeple?

Il creato di Beeple è stato venduto all’asta da Christie’s.

Cos’è l’opera d’arte Clock NFT

E’ stato creato per pagare le spese legali per liberare Assange ed è stato venduto alla sua DAO.

Chi sono i possessori di Cryptopunks

Possono essere anonimi estimatori di opere d’arte o personaggi famosi come Jay-z e Donald Trump.

Ti è stato utile questo articolo?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *