Chatsonic – La migliore alternativa a ChatGPT (gratuita)

Ti è stato utile? Condividilo con gli altri!

ChatGPT è sulla bocca di tutti da diversi mesi e man mano che sempre più persone hanno iniziato ad utilizzarlo per scopi professionali, sono emersi i primi problemi.

Proprio per questo diventa fondamentale cercare delle alternative a questo servizio che possano sopperire a tutti i suoi difetti e che ci garantiscano un’affidabilità maggiore.

In questo articolo parleremo principalmente della migliore, ovvero Chatsonic, ma analizzeremo anche altre due piattaforme che offrono questo servizio.

Le 3 alternative a ChatGPT

Migliore in assoluto

La migliore alternativa a ChatGPT è chatsonic

Chatsonic

Alternativa che offre un piano gratuito da 10.000 parole e molte funzionalità indispensabili.

Ad ora, nel mercato, l’offerta non è così ampia. Sono riuscito a trovare alcune alternative ma la migliore è la prima che vado ad elencare qui sotto

Le 3 alternative a ChatGPT sono:

  • Chatsonic
  • Alpa
  • You

Chatsonic

Chatsonic è un prodotto realizzato da Writesonic, uno strumento di intelligenza artificiale che ho utilizzato per molto tempo.

Con questo servizio la società ha racchiuso tutta la sua conoscenza del settore e gli ha dato le sembianze di ChatGPT.

Ciò significa che potremo interrogarlo in maniera naturale, come se stessimo parlando con un altro essere umano.

L'abbonamento gratuito a Chatsonic ci permette di capirne il funzionamento
Possiamo usarlo gratis per 10.000 parole

Come vedi dall’immagine qui sopra, possiamo usarlo gratuitamente per 10.000 parole che sono davvero molte e ci permetteranno di capire se questo software di intelligenza artificiale fa per noi oppure no.

Successivamente per 13€ possiamo utilizzare 75.000 parole al mese.

Le caratteristiche principali di Chatsonic sono:

  • Si può usare come se fosse un chatbot
  • 100+ AI Templates
  • 25+ Lingue
  • Può generare immagini
  • Generatore di Landing Page
  • Esportatore in WordPress con 1 Click
  • Integrazione con Zapier
  • Estensione per Browser
  • Scrittore di articoli con Intelligenza artificiale
  • Sonic Editor (Editor simile a Google Docs)
  • Accesso alle API

La fase di generazione testo mi è piaciuta e sembra funzionare molto bene. Possiamo usarla senza problemi per le attività che ci permettono di monetizzare grazie all’AI.

Qui sotto trovi un esempio di quello che ho chiesto e di come ha risposto.

Differenze tra chatsonic e chatgpt
Differenze tra le due intelligenze artificiali

Per quanto riguarda la generazione delle immagini, invece, un disastro totale.

Sarò io che ho sbagliato il prompt da dare, ma lascio a te decidere se quello che ha generato ha senso oppure è fuori luogo.

Esempio di due immagini generate dall'intelligenza artificiale
Sulla generazione delle immagini non ci siamo

Per le immagini ti consiglio quindi di continuare ad utilizzare Dall-E che è decisamente migliore.

In realtà è presente un generatore automatico di prompt dove tu devi solo inserire i pezzi mancanti.

Ad esempio c’è il prompt per scrivere un articolo SEO dove tu devi inserire solo la parola chiave che vuoi e lui fa tutto il resto.

Per farti un esempio di quello che sto dicendo, cito un prompt predefinito:

Write a completely unique and original article in English about the keyword [PAROLA CHIAVE]. It must be human-readable and contain a creative title (H1), SEO meta title and description, introduction, headings (in H2), subheadings (H3, H4, H5, and H6), bullet points or numbered lists (if needed), FAQs, and conclusion. Ensure that the article is of at least 1600 words in length and free from plagiarism. Use the keywords [PAROLA CHIAVE] 5-10 times throughout the article, including in the headings.

Prompt di Chatsonic

Chiaramente il risultato viene scritto in lingua italiana.

Ad essere onesto, il risultato per la keyword che ho impostato è stato davvero buono (molto al di sopra delle aspettative!), quindi lo utilizzerò per crearci un articolo.

Ovviamente non possiamo copiare ed incollare, ma dobbiamo migliorare ed aggiungere quel tocco umano, ma partire già col 70% del lavoro fatto è tanta roba!

Alpa

Una delle alternative a ChatGPT che sta pian piano diventando famosa è Alpa.

E’ completamente gratuito ma l’esperienza utente offerta è attualmente disarmante, così come i risultati ottenuti.

Dopo ogni richiesta dovremo attendere un lasso di tempo variabile, tra i 10 e gli 80 secondi stando a tutte le prove che ho effettuato.

Ho chiesto che scrivesse un articolo usando il prompt di Chatsonic e mi ha riposto con delle frasi a caso prese da siti in giro, tipo: “dimmi quanto vuoi spendere e entro quanto vuoi la consegna”.

Forse nel futuro sarà molto utilizzata, ma al momento te la sconsiglio.

You

You.com è un motore di ricerca simile a Google che implementa al suo interno delle funzionalità di intelligenza artificiale.

Possiamo usarlo per trovare dei risultati oppure come chat per trovare risposte ai nostri dubbi.

Sinceramente questa cosa mi preoccupa, perché il sistema potrebbe prendere l’iniziativa e modificare quello che trova andando a snaturare il risultato e falsificando la ricerca.

La modalità chat attualmente risponde solo in inglese, quindi risulta essere perlopiù inutile.

Come vedi dall’immagine qui sotto, per fortuna, i miei articoli risultano sempre in cima alla lista sia in modalità search che in modalità chat.

Il mio articolo è sempre in prima posizione
Il mio articolo è sempre in prima posizione

Anche in questo caso grandi promesse e tanto marketing, ma il sistema funziona in maniera troppo basilare e poco si distingue da Google.

Alternative che arriveranno nel futuro

Adesso che la gara è iniziata, anche le più grandi aziende sti stanno mettendo in gioco per prendersi una fetta di questo mercato o per aggiungere una chat di intelligenza artificiale tra i loro servizi.

Le alternative a ChatGPT che arriveranno nel futuro sono:

  • Bard (Google)
  • Galactica (Meta/Facebook)
  • Claude (Anthropic)
  • Claude (Baidu)

I difetti di ChatGPT

Sembra assurdo pensare di trovare difetti ad una tecnologia che fino a qualche mese fa era vista come miracolosa e rivoluzionaria.

Però, come si dice: “dopo i confetti, si vedono i difetti“. Adesso che la fase di innamoramento è terminata e l’utilizzo è a mente fredda, sono emerse delle problematiche che possono rallentare l’adozione di questa piattaforma di intelligenza artificiale creata da OpenAI.

I 6 difetti di ChatGPT sono:

  • Arriva fino al 2021
  • Troppo generale
  • Troppo castrato
  • Spesso intasato
  • Non scrive testi lunghi
  • Si dimentica la cronologia
  • Non genera immagini

Arriva fino al 2021

Il principale difetto di ChatGPT è che la sua conoscenza arriva fino al 2021. Difatti è stato addestrato dandogli in pasto contenuti dalla rete fino a quella data, e di quello che è successo dopo non può saperne nulla.

Per sicurezza inoltre non ha accesso ad internet, quindi non può nemmeno aggiornarsi per conto suo e migliorare costantemente la sua intelligenza artificiale.

Uno dei limiti di chatGPT è la data del suo ultimo aggiornamento
La conoscenza di ChatGPT arriva fino al 2021

Considerato che siamo nel 2023, questi dati vecchi di ormai 2 anni iniziano a pesare molto, soprattutto considerando la velocità con la quale la tecnologie e i nuovi trend si sviluppano.

Possiamo usarlo per ricercare dei dati fattuali, come la data di nascita di Napoleone. Ma anche in questo caso è meglio sempre fare un doppio controllo perché potrebbe fornirci dei dati errati.

Troppo generale

Questa piattaforma è stata creata e gettata in pasto al pubblico così com’è, senza pensarne un utilizzo particolare.

Quindi è divertente fino a quando la usiamo per chiedere ricette o per giocarci un po’. Ma dobbiamo usarla per lavori professionali che richiedono un risultato di qualità, questo non basta.

OpenAI (la società che lo ha creato) ha reso pubbliche delle API con le quali le persone possono interfacciarsi per creare dei loro modelli in intelligenza artificiale altamente specializzati in un ambito, ma che utilizzano sempre chatGPT.

Quindi se vuoi trarre il massimo delle potenzialità dall’intelligenza artificiale e guadagnare soldi, devi trovare delle soluzioni alternative.

Troppo castrato

Questo difetto è dovuto a noi utilizzatori, purtroppo.

Difatti agli inizi non c’erano vincoli sul comportamento di ChatGPT, ma andando avanti col tempo si sono accorti che venivano fatte domande alle quali era meglio non dare risposta come:

  • Come si costruisce una bomba
  • Dammi gli indirizzi mail dei titolati di questa azienda
  • e molto altro

Quindi pian piano hanno iniziato a mettergli paletti di qua e paletti di là ed i risultati sono stati disastrosi.

Chi lo usa in maniera si sarà accorto che le risposte sono sempre più piatte e spesso sembra un brodo allungato.

Manca quel qualcosa in più che all’inizio la piattaforma riusciva ad offrire.

Spesso intasato

Da quando ha iniziato a diventare famoso, spesso e volentieri si trovano i server occupati ed è impossibile utilizzarlo.

Ora lo stanno utilizzando solo quelli che lo usano a scopo professionale
L’interesse sta svanendo

Sto già notando che, col tempo, le persone che lo usavano per divertimento stanno diminuendo sensibilmente ed è sempre più raro trovarlo indisponibile.

Questo non vuol dire che la cosa non accada.

Per evitare questo problema puoi pensare di sottoscrivere l’abbonamento Premium del costo di 20 € al mese oppure optare per qualche soluzione alternativa tra quelle che abbiamo visto in questo articolo.

Non scrive testi lunghi

Non essendo stato progettato per nulla in particolare, non riesce a gestire al meglio le richieste di testi lunghi.

O li fa troppo corti, o si perde a metà.

Quindi bisogna andare ad agire man mano, chiedendogli di scrivere piccoli pezzi per poi andarli ad unire noi in maniera autonoma.

Si dimentica la cronologia

Pur essendo una chat, aveva la tendenza a dimenticarsi le cose che avevamo discusso anche poche righe sopra e a volte non obbedisce ai comandi in maniera precisa.

Quindi dobbiamo stopparlo e farlo ripartire chiarendo l’ordine che volevamo venisse eseguito.

Questo comportamento alla lunga risulta fastidioso dato che siamo costretti a stare sempre attenti e a controllare precisamente il suo operato, per fermarlo e correggerlo per tempo.

Non genera immagini

Questo tipo di intelligenza artificiale non genera immagini in quanto è stata progettata solamente per creare contenuti testuali.

La stessa società ha in ogni caso fatto un altro sistema, chiamato Dall-E, che è totalmente dedicato a questo tipo di necessità.

Quindi usa ChatGPT per il testo e Dall-E per le immagini.

Concludendo

ChatGPT, allo stato attuale, rimane una delle piattaforme migliori presenti sul mercato dell’intelligenza artificiale.

Se vuoi avere un utilizzo professionale delle sue potenzialità e ti serve qualcosa di davvero specifico e ben fatto, il mio consiglio è quello di interfacciarti con le sue API (ti servirà un programmatore) per poter fare tutto il lavoro necessario a mettere in piedi questo sistema.

Se vuoi una soluzione completa e pronta da utilizzare, Chatsonic è la scelta che ti consiglio.

Con 10.000 parole gratis e molte funzionalità davvero utili già integrate, è il sistema di intelligenza artificiale che può battere chatGPT.

100€ di Buoni Amazon per te (scade fra poco!)

Inserisci la tua mail qui sotto e riceverai il mio ebook che ti spiegherà come guadagnare gratis 250€ di buoni Amazon online (aggiornato a novembre 2023)!

Cosa aspetti? E’ un peccato lasciare sul piatto tutti quei soldi!


Disclaimer

Questo articolo ha solo scopo informativo e NON formativo. Gli argomenti trattati non devono intendersi come consigli finanziari che suggeriscono la vendita o l’acquisto dei titoli finanziari trattati.

Bisogna sempre ragionare con la propria testa e agire solo se si ha ben chiaro cosa stiamo facendo. In caso contrario, meglio rimanere fermi.

In ogni caso investi solo capitale che sei disposto a perdere, perché è quello che potrebbe succedere!

L’autore e il sito web declinano ogni responsabilità per qualsiasi azione intrapresa o non intrapresa sulla base del contenuto di questo articolo.

Inoltre in questo articolo sono presenti delle generalizzazioni per rendere la lettura più facile, in caso di necessità precise è fondamentale contattare degli esperti del settore per ricevere una consulenza personalizzata.

Non potendo sapere la situazione di ognuno, i consigli e le riflessioni qui presenti devono essere trattate come generali e non intere come suggerimenti da utilizzare senza riflettere.


Ti è stato utile? Condividilo con gli altri!

Lascia un commento