Come guadagnare con un podcast su Spotify

Ti è stato utile? Condividilo con gli altri!

Finalmente, dopo tre anni e mezzo e oltre 900 episodi, ho capito come guadagnare con un podcast su Spotify.

E ti confesserò che ne ho scoperto un altro ancora più interessante grazie a Marco Montemagno.

Il podcast “Diventerò Milionario” è nato nell’estate del 2019 con l’obiettivo di dare libero sfogo ai miei pensieri e cercare di dar loro un senso.

Quindi nei primi tempi il mio interesse riguardo al guadagnare con un podcast era inesistente.

Tutt’ora, dopo quasi 60.000 ascolti, la mia idea è rimasta invariata. Non mi piace monetizzare il podcast.

I dati degli ascolti fanno capire le possibilità di guadagnare con un podcast
I dati degli ascolti del podcast

Perché non mi piaceva l’idea di guadagnare con il podcast?

L’idea che mentre parlo, o peggio ancora, che prima di iniziare a parlare parta una pubblicità, mi ha sempre infastidito.

Voglio che il filo logico dei miei pensieri non venga interrotto di modo che chi ascolta possa seguirlo dall’inizio alla fine.

Inoltre, parlando onestamente, con i numeri che ha il mio podcast anche se dovessi attivare le pubblicità i guadagni sarebbero miseri.

Infine, ultimo ma non per importanza, su Anchor non si possono attivare le pubblicità. Attualmente sono presenti solo negli Stati Uniti.

Come guadagnare con un podcast?

A questo punto ti starai chiedendo: “Ma come faccio ad inserire le pubblicità nel mio podcast se voglio iniziare a guadagnare?

La piattaforma più famosa per fare questo è Spreaker, usata anche dal Timido Folle per il suo podcast che difatti contiene pubblicità.

Il problema è che per poterle attivare, devi iscrivervi ad un piano a pagamento.

Piani tariffari di Spreaker
I piani tariffari di Spreaker

Il più economico costa 8€ al mese, mentre ricordiamo che Anchor è gratuito.

Io non ho mai fatto il salto perchè:

  1. Non voglio inserire pubblicità
  2. Ho paura di perdere tutto spostando il podcast

Quindi ho sempre accantonato l’idea.

Come guadagnare con un podcast su Spotify

Possiamo guadagnare con un podcast su Spotify grazie alla membership, e l’importo mensile lo potremo decidere noi.

Potremo scegliere uno o più episodi da rendere “privati”, ovvero ascoltabili solo dai membri paganti.

Quando una persona proverà ad accedere al contenuto le verrà detto: “Per ascoltarlo devi diventare membro e spendere X € al mese”.

A breve andremo a vedere come decidere quali episodi rendere a pagamento e come impostare il costo mensile.

Specifico che quando parlo di Anchor intendo Spotify. Esso difatti è stato acquisito qualche anno fa.

Il logo di Anchor e di Spotify, che finalmente può farci guadagnare
Il logo di Anchor e di Spotify

Come attivare la membership sul podcast e iniziare a guadagnare?

La procedura è semplicissima, ma se non si sa dove andare a cercarla difficilmente la si troverà. Io, per darvi un’idea, entro quotidianamente nel sito di Anchor ma la ho notata solo oggi.

Dal menu principale in alto selezioniamo “Money“.

Clicchiamo sul link money per iniziare a monetizzare il podcast su Spotify
Clicchiamo sul link money

Veniamo portati alla schermata che vediamo qui sotto dove possiamo attivare le iscrizioni.

Impostiamo le iscrizioni al podcast per iniziare a monetizzare
Impostiamo le iscrizioni

Una volta premuto su “Set Up Subscriptions” verremo portati ad una pagina di registrazione di Stripe, che sarà il metodo di pagamento utilizzato.

Per ora dobbiamo inserire il numero di cellulare e poco altro, poi e andiamo avanti.

Inseriamo i dati per iscriverci
Inseriamo i dati per iscriverci

Dopo aver inserito il codice di conferma ricevuto per sms, dobbiamo compilare i classici campi con i nostri dati e l’IBAN sul quale vogliamo vengano effettuati i pagamenti.

Finiti questi semplici passaggi, torniamo al sito di Anchor e ci verrà chiesto l’importo dell’iscrizione mensile.

E questa richiesta mi ha messo in grossa difficoltà.

Perché? Presto spiegato! Come leggerai qui sotto, una volta selezionato l’importo dell’abbonamento mensile, questo non potrà più essere modificato.

Scegli l'importo dell'abbonamento. Non potrai più cambiarlo, ma potrai iniziare ad avere del guadagno con un podcast su Spotify
Scegli l’importo dell’abbonamento. Non potrai più cambiarlo

Inoltre non si può inserire una cifra personalizzata, ma bisogna attenersi a quello che il sistema di propone.

Si va da 0.99€ al mese a 9.99€ al mese.

Io, avendo una grandissima voglia di provare questa soluzione, ho impostato 0.99 e ho continuato.

Successivamente mi ha chiesto di scegliere almeno un episodio da rendere “privato” e disponibile solo ai membri.

Tutti gli episodi privati saranno ascoltabili solo dai membri. Questo ci farà guadagnare grazie al podcast
Scegliamo un episodio da rendere privato

La maschera di scelta è molto intuitiva, in quanto aggiunge semplicemente una spunta di fianco ad ogni episodio.

Lo selezioniamo, lo aggiorniamo e quell’episodio diventerà privato.

Rendiamo privato un episodio
Rendiamo privato un episodio

Complimenti, ora hai attivato la monetizzazione tramite membership e ora inizierai a guadagnare con il tuo podcast!

Cancellare la membership o modificare il prezzo

Subito dopo averla attivata, il primo pensiero è stato: “Ma si può cancellare e riattivare con un prezzo diverso?“.

Sono andato alla ricerca di questa opzione, trovandola ben presto.

Bottone per cancellare le iscrizioni al podcast
Bottone per cancellare le iscrizioni al podcast

Come possiamo leggere, una volta disattivata la gestione delle iscrizioni al podcast, gli episodi rimarranno disponibili per 30 giorni.

Subito dopo verranno trasformati in bozza.

Ho premuto “disabilita”, con l’idea di riattivarla subito dopo.

Purtroppo (e in maniera del tutto sensata), il messaggio che mi è apparso è stato il seguente:

Per riattivarla devo attendere 30 giorni dalla disattivazione
Per riattivarla devo attendere 30 giorni dalla disattivazione

Prima di poterla riattivare devo attendere 30 giorni.

Quindi, al momento, quello che ti posso raccontare è questo!

A fine aprile ci aggiorneremo per capire come funziona il tutto anche lato utente che vuole iscriversi, di modo da avere una panoramica a 360°.

Concludendo

Non sono sicuro che il sistema della membership sia il migliore metodo per guadagnare soldi con un podcast, almeno in Italia.

Ho la sensazione che la cultura sia più portata ad accettare la pubblicità e ad avere qualcosa gratis, piuttosto che pagarlo.

Ma questa è una visione alternativa per poter guadagnare con Spotify che mi è molto più affine.

Proverò di certo questo metodo di monetizzazione per il mio podcast, anche se con le membership non ho avuto una gran fortuna fino ad ora!

E tu?

Sapevi di questa possibilità di guadagnare con Spotify? Oppure utilizzi altre piattaforme per guadagnare con un podcast?

Fammelo sapere nei commenti o via mail a info@diventeromilionario.it.

100€ di Buoni Amazon per te (scade fra poco!)

Inserisci la tua mail qui sotto e riceverai il mio ebook che ti spiegherà come guadagnare gratis 250€ di buoni Amazon online (aggiornato a novembre 2023)!

Cosa aspetti? E’ un peccato lasciare sul piatto tutti quei soldi!


Disclaimer

Questo articolo ha solo scopo informativo e NON formativo. Gli argomenti trattati non devono intendersi come consigli finanziari che suggeriscono la vendita o l’acquisto dei titoli finanziari trattati.

Bisogna sempre ragionare con la propria testa e agire solo se si ha ben chiaro cosa stiamo facendo. In caso contrario, meglio rimanere fermi.

In ogni caso investi solo capitale che sei disposto a perdere, perché è quello che potrebbe succedere!

L’autore e il sito web declinano ogni responsabilità per qualsiasi azione intrapresa o non intrapresa sulla base del contenuto di questo articolo.

Inoltre in questo articolo sono presenti delle generalizzazioni per rendere la lettura più facile, in caso di necessità precise è fondamentale contattare degli esperti del settore per ricevere una consulenza personalizzata.

Non potendo sapere la situazione di ognuno, i consigli e le riflessioni qui presenti devono essere trattate come generali e non intere come suggerimenti da utilizzare senza riflettere.


Ti è stato utile? Condividilo con gli altri!

Lascia un commento