Quanto si guadagna con 1000 iscritti su YouTube – I miei numeri

Sono passati molti mesi da quanto ho raggiunto i 1000 iscritti su YouTube (articolo qui) e ora che le entrate si sono stabilizzate possiamo vedere quanto guadagno ogni mese.

Andremo anche a calcolare quanti iscritti e visualizzazioni servono per ricevere uno stipendio medio (1500€) e i 4 metodi di guadagno più famosi utilizzati su YouTube.

Attualmente posso contare su 1.493 iscritti, continuamente in crescita.

Ho superato il numero di 1000 iscritti ed ho chiesto la monetizzazione per guadagnare con YouTube
Numero di iscritti al mio canale

Di conseguenza i guadagni faranno riferimento ad un numero di iscritti in continua crescita, che è esattamente quello che accadrà anche a te una volta superata la soglia della monetizzazione.

Indice

Una volta superata la famigerata soglia dei 1000 iscritti (e 4000 ore di visualizzazioni nell’anno) possiamo richiesta la partecipazione al programma partner di YouTube.

Ora, finalmente, si inizia a guadagnare.

Già, ma quanto?

1000 iscritti su YouTube – Quanto si guadagna?

Dopo 6 mesi di monetizzazione di YouTube, ho guadagnato 94.62€.

Esattamente come vedi nell’immagine qui sotto.

Quando il canale entra a far parte del programma partner di YouTube, si inizierà a guadagnare e a monetizzare. Diventeremo dei veri YouTuber
I guadagni da quando ho iniziato a monetizzare

Dal 14 aprile tutto è iniziato, e da allora i guadagni sono stati in costante crescita

Possiamo vedere che il mio guadagno ogni 1000 visualizzazioni (RPM) è di 4.81€

Quanto si guadagna al mese?

I guadagni mensili, all’inizio, erano di 14€. Piano piano hanno cominciato ad aumentare e adesso si attestano sui 20€ mensili.

Devo produrre contenuti continuamente?

Come potrai vedere dall’immagine poco sopra, sotto al grafico è indicato il numero di video che ho pubblicato nei relativi giorni.

Tra settembre ed ottobre ho rilasciato uno short ed un video YouTube. Nonostante questo continuo a guadagnare su YouTube senza vedere alcuna flessione nei numeri.

La cosa fondamentale da capire è che bisogna puntare tutto sulla qualità. E’ meglio fare un video al mese fatto bene, che 12 fatti male.

Se si vuole guadagnare con YouTube
bisogna puntare tutto sulla qualità
(video e/o dei contenuti)

Il problema, ragionando così, è che fino a quando non ne fai tanti non impari a farli! E’ un cane che si morde la coda.

Io all’inizio pubblicato quotidianamente a discapito della qualità (video e dei contenuti), ma questo è stato fondamentale perché mi ha fatto capire come dovevo agire per ottenere i risultati migliori.

Sono ancora lontano dall’obiettivo, però ho le idee molto più chiare.

Il limite dei 1000 iscritti è molto comodo e serve anche a questo. Ti permette di provare e sbagliare, tanto non puoi monetizzare i tuoi video su YouTube. Quindi se caschi, caschi in piedi.

Gli iscritti sono davvero fondamentali?

A mio modo di vedere, no.

O meglio, dipende da quello che vuoi costruire. Se vuoi creare una community unita e portare avanti un progetto in quel senso, allora le persone che ti seguono sono fondamentali.

Invece se vuoi creare contenuti vari, utilizzando parole chiave molto cercate, non hanno molta importanza.

Arriveranno in ogni caso, perché se lavori bene questo sarà il risultato. Ma non ti serviranno numeri mirabolanti.

Tanto vieni pagato in base alle visualizzazioni, non agli iscritti.

Come puoi vedere dalla grafica qui sotto, io ho adottato quest’ultima strategia.

Guadgnare con Youtube e il suo programma partner può portarti a guadagnare milioni di dollari. Anche senza avere molti iscritti.
I miei video vengono visti da non iscritti

Basta non farsi ossessionare dai numeri ed avere ben chiaro quello che stiamo facendo. Il resto verrà da se.

Quanti iscritti servono per guadagnare uno stipendio

Uno studio citato dal corriere.it dice che uno stipendio anno netto di 20.000€ può essere guadagnato con 6 milioni di visualizzazioni.

Sarà davvero così?

Andiamo a calcolarlo

Per farlo ci baseremo sui miei dati, che sono costanti nel tempo e possono essere utilizzati per fare una proiezione piuttosto attendibile.

Quanto si sta a guadagnare uno stipendio con il nostro canale YouTube e il programma partner
Dati di crescita dei miei guadagni e delle visualizzazioni

Con 26.464 visualizzazioni si guadagnano 94.62€, in 4 mesi.

In un anno quindi sono 79.392 views e 283.86€ di guadagni.

Facciamo i calcoli per vedere quanto serve ad un canale YouTube per guadagnare uno stipendio medio, ovvero 20.000€ annui.

Visualizzazioni annueGuadagni annui
79.392283.86 €
396.9601419.3 €
793.9202838.6 €
1.587.8405677.2 €
3.175.68011354.4 €
6.351.36022708.8 €
9.527.04034063.2 €

Per lavorare come YouTuber in Italia e guadagnare uno stipendio netto di 1500€ sono necessarie 10.000.000 di visualizzazioni annue.

Noterai che con i calcolo sono arrivato fino a 34.000€, questo perché dovremo pagare le tasse su tutto quello che intascheremo da YouTube.

Chiaramente la crescita in internet non è mai lineare, quindi questa stima può rivelarsi troppo prudente.

Difatti man mano che si cresce, si imparano cose nuove e si conoscono altre persone e tecniche. E questo ci spinge ad essere sempre migliori e profittevoli.

A fronte di quanto detto, possiamo dichiarare che “basta” che io faccia crescere il mio canale di 120 volte e potrò guadagnare con YouTube 1500€ al mese.

Chiaro, non sono milioni di dollari ma è quello che serve per vivere una vita tranquilla, facendo qualcosa che ci piace.

Non servirà migliorare così tanto

Aumentare di 120 volte lo sforzo che facciamo, può sembrare tantissimo. Ma tranquillo, perchè come ti ho già detto questa crescita non sarà lineare.

All’inizio sarai da solo, ma quando ti farai conoscere ti si apriranno davanti portoni che non immaginavi neanche esistessero.

Qui sotto parlo vediamo i metodi più famosi che ti possono portare un guadagno e che magari neanche immaginavi.

Quattro modi per guadagnare con YouTube

Esistono quattro modi famosi e consolidati per guadagnare con YouTube.

Li elenco qui sotto in ordine di facilità con la quale si possono attivare, ma ovviamente più difficili sono, più elitari sono e più rendono.

Le affiliazioni

Grazie alle affiliazioni possiamo guadagnare semplicemente parlando di prodotti o servizi. Non è necessario avere alcuna partnership o numero minimo di utente iscritto.

Se riusciamo a trattare l’argomento in maniera innovativa e coinvolgente, le persone non avranno problemi a seguire le tue indicazioni e ad utilizzare i link che inserisci in descrizione o i tuoi codici di affiliazione.

E non serviranno neanche grandi tecniche di ripresa, almeno agli inizi. Se il contenuto è buono, verrà cliccato e visto.

Per darti un’idea, uno dei miei primi video fatti, che ha superato le 2500 visualizzazioni e mi ha portato i primi guadagni affiliati, aveva la qualità che vedi qui sotto.

se non hai 1000 iscritti e vuoi iniziare a guadagnare, comincia a pubblicare video su YouTube
La qualità di uno dei miei primi video.

Anche se a rivederlo, la qualità era il problema minore tra tutto! Non lo editavo nemmeno, perché lo registravo live.

In ogni caso parlavo di LEGO, ho messo qualche link affiliato nella descrizione e qualche persona ha acquistato. Questo mi ha permesso di iniziare a guadagnare con YouTube con meno di 100 iscritti.

Programma partner di YouTube

Ora le cose iniziano a farsi divertenti. Quando quando raggiungi i 1000 iscritti e le 4000 ore di visualizzazioni nei 12 mesi precedenti, puoi far entrare il tuo canale YouTube in questo programma.

Quello che puoi fare ora è decidere se monetizzare i video (oppure impedire che lo siano).

Fino a quando non raggiungi questa soglia, difatti, YouTube mette degli annunci suoi tuoi video e tu non puoi decidere di toglierli. E soprattutto non ci guadagni nulla.

Prima di raggiungere i 1000 iscritti
YouTube mette pubblicità suoi tuoi video.
Tu non puoi toglierla
(e neanche guadagnarci)

A questo punto monetizzare su YouTube diventa un po’ più semplice, anche se i tuoi guadagni varieranno in base a molte variabili.

La discriminante più importante è la nicchia nella quale ti inserisci. Finanza e nutrizione sono tra quelle che pagano meglio, mentre viaggi e cibo non sono così competitive.

Dopo, ovviamente, devi creare contenuti che le persone guardano per più tempo possibile.

Così si sorbiranno più pubblicità e i guadagni aumenteranno. Inoltre, se il video ha una buona “retention rate”, ovvero le persone lo guardano fino alla fine, l’algoritmo di YouTube lo spingerà in alto.

Le collaborazioni

Superato un certo numero di iscritti, che si è soliti quantificare in 10.000, le aziende inizieranno a contattarci per proporci collaborazioni.

Khabi Lame viene pagato 750.000 $ per un post su Tik Tok

Queste possono essere di svariati tipi, come ad esempi parlare del loro prodotto e servizio sul nostro canale YouTube ed essere ricompensati a prescindere dalle conversioni.

Ad esempio “Ti do 1.000 euro se fai un video”.

Se pensi che questa cosa sia impossibile, sappi che Khabi Lame è stato pagato 750.000 $ per un post su Tik Tok (fonte qui)

Chiaramente queste cifre sono assurde, ma lavorando bene possiamo arrivare di sicuro a ricevere proposte di collaborazioni molto interessanti.

Il merchandising

Qua siamo all’apice. Non del guadagno, perché ritengo che il metodo precedente sia tra i più redditizi in assoluto.

Però per produrre del merchandise e trovare un sacco di acquirenti, vuol dire che ormai siamo diventati dei mostri sacri, come gli YouTuber Marques Brownlee o Mr Beast.

Se le persone vogliono indossare un indumento con il nostro logo, vuol dire che siamo diventati un punto di riferimento e rappresentiamo qualcosa nel quale si possono identificare.

O semplicemente siamo alla moda. In ogni caso, vuol dire che abbiamo fatto tanta strada!

Come si ricevono i pagamenti da YouTube?

Farsi pagare da YouTube è molto semplice. Basta registrare il proprio account su AdSense (lo stesso che usavo per monetizzare il blog) e in alto troveremo il pulsante “AdSense for YouTube”.

Esattamente come vedi nell’immagine qui sotto.

Siamo pronti per ricevere pagamenti, fino a diversi milioni di euro. Per ora accontentiamoci di questo.
Sezione di pagamento di YouTube

Una volta che avremo dichiarato un IBAN, riceveremo l’accredito direttamente in conto una volta superata la soglia dei 70€.

Il limite per essere pagati da YouTube è di 70€. I soldi arriveranno in conto corrente il mese successivo
Quando superiamo la soglia, riceveremo i fondi nel mese successivo

Ne vale la pena?

Se hai appena iniziato con un nuovo canale, questi consigli ti aiuteranno a far crescere la tua base di iscritti.

Anche perché ti ho fatto vedere come sia davvero semplice iniziare a crearsi una rendita partendo da amatore completo per arrivare, chi lo sa, ad YouTuber di lavoro.

I primi 1.000 iscritti non arriveranno da un giorno all’altro (o forse si, se usi il mio metodo), ma non è così difficile come può sembrare a prima vista.

Il segreto è trovare un argomento da trattare e continuare a produrre video a riguardo.

In pochi mesi la scaletta diventerà consolidata e le variazioni sul tema saranno minime. Rispetto al primo video, quindi, riuscirai a pubblicarlo in un decimo del tempo.

Una volta raggiunto i 1000 iscritti, potrai iniziare a pensare a come monetizzare il tuo canale.

Fino ad allora, però, prova, sbaglia, impara e migliora. Deve essere questo il tuo modo di operare!

Sappi che, come la legge di Pareto insegna, l’80% dei risultati arriverà dal 20% degli sforzi. Quindi solo pochi video sfonderanno davvero, mentre tutti gli altri porteranno pochi risultati.

Prova, sbaglia
impara e migliora

In ogni caso, continuando a pubblicare e creare contenuti interessanti, gli iscritti aumenteranno

Quando avrai un seguito abbastanza ampio (dai 10.000 iscritti in su), potrai finalmente iniziare a monetizzare veramente il tuo canale attraverso collaborazioni, promozioni e affiliazione.

Fino ad allora, lavora per migliorare e capire cosa vuole il tuo pubblico!

Concludendo

Guadagnare con YouTube è davvero semplice e nemmeno io mi sarei aspettato di arrivare a queste cifre in così poco tempo e con relativamente poco sforzo.

Chiaramente bisogna avere la bravura e la fortuna di creare contenuti che attraggano le persone e le tengano incollate allo schermo fino alla fine.

Ma una volta capita la strategia, farlo diventerà lineare quasi come essere in catena di montaggio.

E soprattutto sarà divertente!

Se non hai paura di metterti in gioco e vuoi provare ad aumentare le tue entrate, aprire un canale YouTube è una cosa da provare.

Basta andare sul sito ed in pochi click sarai già pronto a condividere la tue idee e competenze con il mondo.

Potrai anche conoscere altri creator ed attivare collaborazioni o scambio di idee per migliorare. Chi lo sa, magari fra un anno sarai tutta un’altra persona e vivrai da YouTuber!

Cosa ne pensi?

Sapevi che arrivare a fare questi guadagni non è poi una cosa così difficile? Oppure hai già un canale YouTube?

Fammi sapere come vanno i tuoi guadagni nei commenti o via mail a info@diventeromilionario.it.

Rimani aggiornato (e ricevi gratis il mio ebook)!

Se vuoi rimanere aggiornato e ricevere gratuitamente il mio libro “Da Dipendente ad Imprenditore – Le 5+1 Regole Fondamentali” inserisci la tua mail qui sotto!


Disclaimer

Questo articolo ha solo scopo informativo e NON formativo. Gli argomenti trattati non devono intendersi come consigli finanziari che suggeriscono la vendita o l’acquisto dei titoli finanziari trattati.

Bisogna sempre ragionare con la propria testa e agire solo se si ha ben chiaro cosa stiamo facendo. In caso contrario, meglio rimanere fermi.

In ogni caso investi solo capitale che sei disposto a perdere, perché è quello che potrebbe succedere!

Sezione FAQ

Quanto si guadagna con 1000 iscritti ?

Nella nicchia finanza, il guadagno è circa di 10-15€ al mese.

Quante visualizzazioni servono per vivere da YouTuber e guadagnare 1500€ al mese?

Per poter vivere come YouTuber, ne serviranno circa 10 milioni. Questo numero varia pesantemente in base alla nicchia nella quale siamo.

Gli iscritti sono importanti?

Il dato fondamentale per guadagnare, sono le views. Gli iscritti sono un numero che può interessarci per fare altri ragionamenti, ma non porta direttamente al guadagno.

Cosa devo fare per poter monetizzare il mio canale?

Devi raggiungere i 1000 iscritti e fare almeno 4000 ore di visualizzazioni nei 365 giorni precedenti.

Quanto si guadagna per 1000 visualizzazioni?

I miei guadagni sono di 4.81€ per 1000 views dei video su YouTube.

Ti è stato utile questo articolo?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *