Vendere su amazon ebay e subito

Esperimento sociale: vendere su Ebay, Subito.it e Facebook Marketplace

Sto leggendo il libro di Tony Robbins “Soldi. Domina il gioco” (consigliato come lettura must) e come accade ogni volta che mi immergo nella lettura di materiali simili:

Mi gaso alla grande

L’apertura mentale e la facilità con cui, discutendo di una situazione problematica, questi personaggi riescono a rigirarla facendola diventare un’occasione di guadagno mi crea sempre una serie di emozioni contrastanti. Eccitazione perché penso al fatto che potrei nel mio piccolo diventare come loro e incazzatura perché attualmente sono indietro anni luce!

Non esistono problemi ma solo situazioni affrontate nel modo sbagliato

L’offerta

Qualche giorno fa un mio amico mi ha scritto: “Ho comprato delle cuffie della Apple, le AirPods ma credo di aver sbagliato perché in realtà non mi servono. Tu le vuoi?”.
Non le posseggo, credo siano molto utili ma ho declinato la proposta senza pensarci troppo. In fin dei conti ho modi migliori per spendere 136€ (si, l’offerta UniEuro era di 136€, più che ottima contando appunto che su Amazon si trovano al momento a 158.99€).

La scoperta e l’illuminazione

Dopo un giorno ho rivisto questo mio amico che mi ha aggiornato sul fatto che le AirPods ordinate fossero arrivate in negozio pronte per lui. Poi aggiunge: “Forse non vado a ritirarle, fra 10 giorni scade la mia prenotazione e torneranno in vendita”.

COOOOSA?? WHAAAAT? What are you talking about??

Aveva fatto un affare geniale e non riusciva a vederne la potenzialità! Da vero apprendista business man gli ho subito proposto di metterle in vendita, nel caso di insuccesso semplicemente si lascia scadere il vincolo e amen. Nessuna perdita economica.

Cosi dopo aver fatto una breve analisi di mercato su eBay e Amazon per capire un prezzo interessante per entrambe le parti. Contando che la mia parte va divisa al 50% con il mio amico ho deciso di attestarmi sui 150€ (155 su eBay a causa delle commissioni del 10%).

Ecco proprio ora che sto scrivendo mi rendo conto della cagata che ho fatto… il 10% di 155 sono 15€. Andrei appena in guadagno quindi proprio non ne vale la pena. Alzato a 165€.

Se qualcuno l’avesse comprato ieri mi avrebbe fottuto alla grande!

Parte l’avventura!

Abbandoniamo quindi la parte “educativa” e andiamo a farci due risate!

Per comodità e diffusione ho deciso di metterle in vendita su eBay, Subito.it e Facebook Marketplace.

Di seguito il mio “studio sociale”, ovvero il numero e soprattutto il tipo delle offerte ricevute!

EBay – Offerte attuali 1

Non mi aspettavo grandi movimenti in questo campo, in quanto non dò l’opzione spedizione (il 10% di tariffe si applica anche alle spese di spedizione, quindi sarei andato fuori mercato offrendole) ma solo consegna a mano. Abitando in una città di montagna di 40.000 abitanti sapevo che le offerte non sarebbero fioccate.

L’offerta, che in realtà era una proposta d’acquisto, che in realtà era una presa per il culo, era di 100€. (oggetto nuovo e ancora sigillato! Ancora da comprare, in verità!!). 

Declinata l’offerta non credo ne riceverò altre soprattutto dopo l’aumento di prezzo a 165€.

Subito.it – Offerte attuali: 4

Qui le cose sono già più movimentate, un’offerta chiedeva uno sconto in caso di scambio a mano. Anche no!

Il benefattore

Si propone di acquistarle per 100€

I due geni

Poi ho ricevuto una doppietta d’offerte che mi hanno fatto molto ridere e sono alla base dell’idea di scrivere questo articolo.

Passi per Verona?

Il primo mi scrive dicendo che è molto interessato alle cuffie (e io inizio a sfregarmi le mani). Poi aggiunge, purtroppo, che è di Verona (150km distante) e dice: “come possiamo fare?”
Eh, come vuoi che facciamo?? O te lo spedisco o vieni a prendertele!! Non abbiamo molte alternative direi.

Vado sul sito delle poste e vedo che con 9€ posso spedire senza problemi con il Pacco Ordinario.

Scheda prezzo pacco ordinario
Pacco Ordinario

Gli scrivo che se vuole posso spedirglielo con 10€ (includo costo della scatola e tempo e benzina per andare in posta; ricordate, mai tralasciare nessun costo) o può passare a prenderlo.

Mi risponde: “Non passa qualche volta a Verona?”

Non ci siamo proprio direi…


Fai uno scambio equo?

Questo secondo me è il vincitore, scrive:

Ciao, faresti lo scambio con Sony sp700n usati 3 o 4 volte vede su Google di cosa si tratta

Sto vendendo un paio di cuffie wireless (le migliori disponibili a mio modo di vedere) e mi proponi uno scambio, alla pari, con delle cuffie brutte scomode e per di più usate?? (usate 3-4 volte.. fidiamoci!). In ultimo salta subito all’occhio che se proprio voleva fare un’offerta valutabile quantomeno le cuffie dovevano essere nuove.

Cosa sono, un ricettatore??

La sua risposta la potete trovare alla fine dell’articolo

Facebook Marketplace – Offerte: 5

Una richiesta di prezzo trattabile rifiutata.

Una richiesta a cui ho risposto e della quale sono ancora in attesa di replica.

Due richieste che provenivano da più di 100km, rifiutate. Evidentemente la gente non guarda dove si trova l’oggetto prima di fare la richiesta.

Forse si aspettano che sia come Amazon e glielo porti gratis

Il sospeso

Uno interessato a 50km da me scrive, io ormai deciso a non perdere molto tempo rispondo frettolosamente “consegna a mano, prezzo non trattabile”. Poi chiedo se passa dalle mie parti settimana prossima e mi risponde con un pollice alzato… Basta. Vediamo se si farà sentire nei prossimi giorni.

Alla luce di ciò…

L’affare è ancora in corso, aggiornerò l’articolo una volta scaduto il vincolo sul prodotto o effettuata la vendita.

Ho anche messo in vendita nelle settimane scorse un mobile da ingresso con scatola aperta solo per constatare che il colore non ci stava con il resto del mobilio (che probabilmente venderà domani). 

Posso quindi dire che, alla luce di queste due esperienze, Ebay a causa delle percentuali sulle vendite diventa insostenibile se si vuole effettuare qualche vendita con criterio (senza accontentarsi semplicemente di vendere ma volendo avere anche un reale guadagno).

Subito.it e Facebook si comportano molto meglio. Non hanno le tariffe sulle vendite e accolgono un numero di gran lunga superiore di utenti. Questo aumenta le richieste (ovviamente anche quelle insulse o inutili) ma sparando nel mucchio qualcosa prima o poi lo colpiamo.

Nel caso degli AirPods non avendo nulla da perdere nel caso di insuccesso, questo sparare nel mucchio ci va più che bene.

Un consiglio in caso di vendita

Consiglio di specificare da subito nell’annuncio che il prezzo non è trattabile, non si fanno scambi e la consegna è solo a mano (o 10€ se spedito, come abbiamo visto prima con poste italiane ci stiamo dentro). Ovviamente se volete trattare, non scrivete quello che vi ho detto! Cercate di anticipare le richieste più inutili specificando anche i punti che a voi sembrano più assurdi.

Un consiglio in caso di acquisto

Nel caso foste voi gli acquirenti, non lasciatevi ingannare dalla falsa soddisfazione di aver fatto un affare comprando un oggetto usato ad un prezzo inferiore (a detta del venditore). Soprattutto in caso di oggetti tecnologici l’obsolescenza e la perdita di valore è altissima quindi fatevi un giro su siti come Amazon, Unieuro e altri prima di valutare l’acquisto.

Una cosa è certa… L’italiano è in perdita!

Italiano in perdita

Aggiornamento

Il mobile di cui vi avevo accennato poco sopra è stato venduto per 60€. Certo, era stato pagato 112 ma da due mesi faceva polvere sul pavimento e occupava un sacco di spazio. Quindi ne sono molto felice.

La vendita è avvenuta tramite Subito.it. In Facebook Marketplace avevo ricevuto solo contatti inconcludenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito web utilizza i cookie per diversi scopi, tra cui raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito. Continuando ad utilizzare il sito si accettano le condizioni della privacy. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi