Criptomonete,  defi

Crypto.com cambia. Ha ancora senso la carta Ruby Steel?

Crypto.com cambia. Dal 1 giugno 2022 il famosissimo exchange (sponsor di qualsiasi cosa si possa immaginare) ha deciso di modificare i termini delle sue carte ricaricabili.

Finora difatti l’offerta era davvero allettante, anche per la fascia bassa, come possiamo vedere dall’immagine qui sotto.

Crypto.com cambia il cashback. Prima queste erano le percentuali
Percentuali di cashback fino al 1 giugno 2022 di crypto.com

Per la carta Ruby Steel, ovvero quella che ho richiesto io mettendo in staking 350€ in CRO, possiamo vedere come il cashback sia del 2%.

Se vuoi vedere il mio Unboxing della carta Ruby Steel, trovi il video a fine articolo.

Ma non è questa la cosa più interessante della carta. La cosa bella è un’altra, e la puoi leggere qui sotto.

100% di cashback su Spotify con la Ruby Steel

Attivando la carta (e quindi mettendo in staking 350€ di CRO per sei mesi), riceveremo il 100% di cashback in CRO sul pagamento dell’abbonamento di Spotify.

Ciò vuol dire che abbiamo Spotify gratis, se agite come me. Ad ogni pagamento, non appena mi arrivano i CRO del cashback di Spotify, li converto in Euro e ricarico la carta Ruby Steel.

Così facendo non devo mai preoccuparmi di versare soldi e posso ascoltare musica senza pagare.

Questa, quindi, è la cosa che mi piace e per la quale tengo la carta di Crypto.com. Del cashback sinceramente non me ne faccio molto.

Cosa cambia Crypto.com dal 1 giugno 2022

(Premetto che tutti questi ragionamenti fanno riferimento ad una carta con lo staking attivo. Spiego meglio questa affermazione più in basso in questo articolo.)

Ora arriviamo alle note dolenti, che in realtà scopriremo essere meno brutte del previsto (almeno per me).

Il cambio di cashback è davvero importante e porterà un calo netto delle percentuali, come possiamo vedere dall’immagine qui sotto.

Dopo il cambio di crypto.com, le percentuali saranno queste.
Dal 1 giugno 2022 le percentuali saranno queste

Una bella sfoltita, soprattutto per le carte più rinomate che passano da 8 a 5% (Obsidian) e da 5 a 3% (Icy e Frosted).

Ma voi direte: “Questa cosa è stata accettata di buon grado dalla community di Crypto.com?”

Assolutamente no! Difatti, dopo una mezza rivolta popolare, hanno aggiustato il tiro inviando questa mail di rettifica.

Rettifica di Crypto.com
Rettifica di Crypto.com

Ciò vuol dire che quando i possessori di quelle carte rinnoveranno lo staking (se lo faranno) continueranno a ricevere dei benefit di livello, contrariamente a quanto preventivato dalla scelta iniziale di Crypto.com.

Noi invece, con la carta Ruby Steel, dobbiamo adattarci al misero 0.5% di cashback.

Crypto.com cambia, ma non la cosa più importante

A questo punto vi starete chiedendo: “Figurati se hanno mantenuto attiva la promozione del 100% di cashback su Spotify”.

Invece, contrariamente ad ogni previsione, a questa pagina si legge che:

There is no change to other Card benefits. You will continue to receive 100% reimbursements for your favourite monthly subscription services, including Spotify, Netflix, and Amazon Prime. 

Dal sito di crypto.com

Di conseguenza il motivo principale per il quale utilizzavo questa carta è rimasto intatto. Quindi, alla luce di tutto, questo cambio di Crypto.com non mi tocca per nulla.

Un totale mensile di guadagno

Un altro cambio, che tratto per completezza ma che non riguarda i rimborsi di Spotify, è l’introduzione di un massimo di guadagni mensili da cashback.

Per la carta Ruby Steel è di 25$, mentre per la Royal Indigo / Jade Green è di 50$. Per le altre non è previsto nessun tetto massimo.

La cosa bella è che Spotify non contribuisce al calcolo di questo massimale, quindi lo riceveremo sempre senza nessun problema.

In staking non sono persi

E voi direte: eh, ma 350€ sono tanti da spendere in quella carta. In realtà metterli in staking non vuol dire perderli.

Semplicemente li blocchiamo per sei mesi, sapendo che non potremo prelevarli per quel lasso di tempo. Dopo sei mesi possiamo decidere se ritirarli (e perdere gran parte dei benefici) oppure se rimetterli nuovamente in staking per altri 6 mesi.

Il rischio che andiamo a correre è la svalutazione del token CRO, ovvero depositiamo 350€ e ritiriamo di meno.

Fermo restando che questo articolo non vuole essere un incitamento all’investimento nei titoli e strumenti finanziari trattati, io ho fatto due conti e ho deciso che mi conveniva.

Unboxing della carta Ruby Steel

Concludendo

Crypto.com cambia, ma dopo aver approfonditamente tutte le clausole posso dire di essere sollevato. La cosa che mi interessa (Spotify gratis) è rimasta inalterata, di conseguenza a mio modo di vedere è un problema di poco conto.

In ogni caso, la mia carta preferita per fare acquisti rimane questa (e ha attualmente un cashback del 10%!).

E tu?

Fammi sapere se hai una carta di livello superiore alla mia e se eri solito utilizzarla per gli acquisti di tutti i giorni!

Oppure non sapevi nulla di questi cambiamenti di Crypto.com? Scrivilo nei commenti o via mail a info@diventeromilionario.it.


Rimani aggiornato!

Nuovi articoli, episodi del podcast e webinar sono sempre in arrivo!


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.