Criptomonete,  defi,  How To

Come installare MetaMask sul cellulare

Se devi collegare qualsiasi app ad un wallet (ad esempio Social Good), devi assolutamente capire come installare MetaMask sul cellulare.

Scaricare la app di MetaMask

La prima cosa da fare, come siamo abituati da anni, è scaricare la app. Se siete incerti su quale utilizzare per evitare di installare app malevole, passate per il link del sito ufficiale https://metamask.io.

Al momento della scrittura dell’articolo, questa ha 921 recensioni ed è quella che vedete qui sotto.

Scarichiamo metamask e installiamola sul cellulare
Scarichiamo MetaMask

Prima apertura della app

Una volta aperta la app ci verrà richiesto se vogliamo installarla da zero o se vogliamo importare un wallet già esistente.

Creare un nuovo Wallet

Se non abbiamo nessun’altra installazione di MetaMask, procediamo con la creazione di un nuovo wallet.

Prima di tutto dobbiamo selezionare una password. Andremo dopo a capire la differenza tra la password e le 12 parole della seed phrase.

Selezioniamola e spuntiamo il testo che dice “MetaMask non può recuperare questa password per me”.

Ciò vuol dire che se dovessimo perderla, l’unico modo per tornare in possesso dei nostri fondi è creando di nuovo il wallet utilizzando le 12 parole chiave.

La seed phrase e la password

Ora vi verranno comunicate 12 parole che costituiscono la seed phrase del portafoglio.

Chiunque conosca quelle parole può copiare il portafoglio in qualsiasi altro dispositivo e muovere i fondi a suo piacimento.

E’ per questo che si consiglia di salvare quelle parole in un posto sicuro, meglio se offline.

La password invece serve per sbloccare l’accesso a MetaMask su quel particolare dispositivo.

Potrei quindi avere un’installazione diversa su chrome, cellulare e altri dispositivi avendo tutte password diverse.

La seed phrase sarebbe in ogni caso comune a tutti.

Capiamo bene che se una persona sa la nostra password, finché non ha accesso al dispositivo non può farsene nulla.

Mentre se ci ruba le 12 parole segrete, può replicare il nostro wallet ovunque e in qualsiasi momento.

Generiamo la seed phrase

Possiamo fare questo passaggio in un secondo momento, ma consiglio vivamente di farlo subito.

Dalla schermata alla quale eravamo arrivati clicchiamo su start ed arriveremo ad una schermata dove ci verranno mostrate 12 parole.

Facciamo attenzione a segnarle tutte e nell’ordine corretto.

Ora che la abbiamo segnata tutta, dovremo riscriverla nel giusto ordine.

Alla fine, come vediamo qui sotto, avremo conferma che il nostro account MetaMask è stato creato correttamente.

Questa è la procedura per installare MetaMask sul cellulare partendo da zero.

Come abbiamo capito, però, possiamo anche ripristinarlo utilizzando le 12 parole segrete.

Nel mio caso cancello la app appena installata e la scarico nuovamente. Questa volta opto per il ripristino da parola chiave, dato che ora le ho.

Ripristiniamo un wallet con le 12 parole chiave

Tornando alla situazione iniziale, alla prima apertura di MetaMask ci verrà chiesto se vogliamo creare un nuovo wallet o ripristinarne uno tramite seed phrase.

Importiamo MetaMask tramite Secret Recovery Phrase
Importiamo tramite Secret Recovery Phrase

Dopo la prima immagine che fa riferimento all’utilizzo anonimo dei dati, nella seconda e terza vediamo che dovremo riscrivere prima la frase segreta e poi importare una nuova password.

Il mio consiglio è quello di cliccare “Show” quando si inserisce la parola segreta, per evitare errori di trascrizione.

La frase dovrà essere trascritta con uno spazio tra una parola e l’altra.

Clicchiamo su import e il gioco sarà fatto.

Ripristinare anche se lo abbiamo già installato.

Nel caso avessimo un’installazione di MetaMask su Chrome e volessimo replicarla sul cellulare, ecco che dobbiamo utilizzare il ripristino tramite parola chiave.

E’ esattamente la mia situazione attuale. Ho l’estensione installata su Chrome e la app sul cellulare.

Così quando potrò ad esempio prelevare i fondi da Social Good, li vedrò immediatamente anche sul computer e potrò muoverli molto più velocemente.

Concludendo

MetaMask può spaventare perché utilizza delle logiche del tutto nuove rispetto alla classica registrazione con username e password.

Difatti essendo decentralizzato, abbiamo privacy totale ma anche la piena responsabilità delle credenziali di accesso.

Consiglio quindi, prima di versare migliaia di euro nel wallet, di avvicinarsi con calma fino ad avere la giusta dimestichezza con questo nuovo mondo e nuove regole.


Rimani aggiornato!

Nuovi articoli, episodi del podcast e webinar sono sempre in arrivo!


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.