Business,  Guadagnare,  Imprenditorialità,  Libri,  Miglioramenti

Regali di Natale per un futuro Milionario

Come appena discusso nell’episodio 122 del podcast, la settimana scorsa c’è stato il mio compleanno.

Grazie alla svolta minimalista (descritta a fondo nel mio nuovo libro) che ho intrapreso negli scorsi mesi, non mi andava proprio di ricevere regali “inutili” o comunque di richiedere qualcosa per forza di cose.

Ho la fortuna, e di questo non intendo di certo lamentarmi, di essere circondato da persone che mi vogliono bene e che ci tengono a festeggiare determinati avvenimenti con un regalo.

Non volendo fare io la pigna in culo, ho deciso di riflettere attentamente e di creare una lista Amazon che ho poi linkato a mia moglie.

L’intento era di farla girare tra coloro che avessero chiesto informazioni su un’eventuale idea regalo per rendere tutto molto più semplice.

Come creare una lista

Nei mesi scorsi avevo iniziato ad aggiungere alcuni oggetti al carrello sapendo che a febbraio 2022 arriverà il Buono Amazon di 150€ da parte di Findomestic e questa era di certo un’ottima base di partenza.

Consiglio anche a voi di creare una lista Amazon alla quale aggiungere degli oggetti, ogni qualvolta ne troviate qualcuno di interessante.

Aggiungere qualcosa alla lista dei desideri Amazon
Aggiungere qualcosa alla lista dei desideri Amazon

Attenzione, però. Non vi sto consigliando di comprarli, ma solamente di spostarli in un luogo sicuro.

Vi garantisco che dopo qualche mese o anno, tornando a rivedere quello che avevate messo, sarete più che felici di non aver proceduto all’acquisto e lo eliminerete dalla lista.

Quello che resiste alle obiezioni del tempo, però, inizia ad essere probabilmente un buon acquisto.

Quantomeno non uno spreco di soldi.

L’utilità della lista

Ancora non è giunta l’ora di procedere! Lo scopo di questo insieme di oggetti è di avere delle idee ben chiare nel caso ci dovesse capitare la richiesta di un desiderio (nel mio caso per il compleanno) o arrivasse inaspettatamente un buono Amazon.

In entrambi i casi è possibile che la nostra mente inizi a vagare nell’infinito e vada ad infognarsi nell’oggetto che vediamo in vetrina scontato su Amazon oppure a quello che abbiamo visto pubblicizzato su Instagram.

Facendoci perdere così un’ottima occasione di mettere le mani su qualcosa che desideriamo veramente ma che sfugge alla nostra memoria.

Avendo la lista, invece, non avremo nessun dubbio o esitazione.

La mia lista

Di seguito vi condivido quella che è la mia lista dei desideri che fortunatamente per me è stata completamente ripulita.

Nel caso voleste fare un regalo a qualcuno che è sul percorso verso l’indipendenza finanziaria o che ha delle intenzioni simili, questi oggetti saranno sicuramente graditi.

Premetto però che il regalo più bello in assoluto a quella persona sarebbe quello di consigliare questo blog e il relativo podcast!

Ma ora andiamo a vedere i miei consigli, dal più economico al più costoso

Libri

I primi 4 della lista sono libri e a ben vedere i costi, non credo che avrei mai speso 33€ per il libro di Gary Vee anche se mi ispira un sacco. E sono proprio contento di averlo aggiunto a suo tempo nella lista Amazon.

Mentire Con Le Statistiche – Huff Darrel https://amzn.to/3EtaIap (14.25€)

Business Adventures – John Brooks https://amzn.to/3Dz4kxa (18.52€)

La psicologia dei soldi – Morgan Housel https://amzn.to/3IrUFfw (18.9€)

Social Media Storytelling – Gary Vee https://amzn.to/3GfzQSq (33.15€)

Oggetti

Gli ultimi due della lista, nonché più costosi, sono degli oggetti che bravamo da molto tempo ma che, come detto prima, non avrei mai comprato se non tramite il Buono Amazon. E mi sarebbe pesato in ogni caso, dato che lo avrei praticamente terminato con soli due oggetti.

Sto parlando di un Hardware wallet, ovvero un portafoglio fisico dove si possono conservare criptovalute (Bitcoin, Ethereum ecc) senza il rischio che vengano hackerati.

La chiavetta USB per salvare le criptomonete - Ledger Nano S
Ledger Nano S

Il vantaggio di questa chiavetta, difatti, è di essere sconnessa dalla rete. Per utilizzarla dobbiamo connetterla via USB al nostro computer.

Ledger Nano S https://diventeromilionario.it/ledger (59€)

L’ultimo, del quale spero davvero di dare un senso nei prossimi giorni quando finalmente tornerò a lavorare nel mio ufficio, è una lavagna.

Io ho preso la versione 150x100cm, immaginandomi qualcosa di maneggiabile senza particolari problemi. Invece mi sono trovato davanti a qualcosa di davvero grande e pesante (sui 9 kg).

In ogni caso, è già stata attaccata alla parete come potete vedere dall’immagine qui sotto.

La lavagna appesa al muro. Non sembra neanche così grande
La lavagna appesa al muro. Non sembra neanche così grande

Non so se riconfermerei la scelta delle dimensioni, ma a ben pensarci più spazio c’è, meglio è. Vi terrò aggiornati culla sua reale utilità!

Lavagna 150x100cm https://amzn.to/3lEM3YT (69€)

Concludendo

Rinnovo il mio consiglio a tenere una lista sempre aggiornata, se non proprio su Amazon quantomeno su un foglio o nel cellulare.

Averla sempre sottomano ci permetterà di sfruttare qualsiasi occasione e cosa molto importante di riuscire a capire, con l’andare del tempo, che molte cose che volevamo comprare in realtà non avevano nessuna utilità.

Ultima cosa, ma non meno importante. Se non abbiamo bisogno di nulla, ci sta di non chiedere nulla! Aggiungere oggetti a caso, così, tanto per, non fa altro che rendere più complessa la nostra vita.

Magari lasciatevi con un “appena mi viene un’idea ti faccio sapere”!

Se avete altri suggerimenti da aggiungere fatemelo pure sapere via mail a info@diventeromilionario.it o commentando questo articolo.

Ti è stato utile questo articolo?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.