Azioni,  ETF,  Fineco,  Interviste

Consulente Finanziario – Parola a Leonardo Poggi

Piccola premessa: Da questo articolo io non guadagno nulla (purtroppo) e Leonardo nemmeno!

Oggi andiamo a conoscere il ruolo del Consulente Finanziario (detto anche PFA, Personal Financial Advisor).

Risponderà alle mie domande Leonardo Poggi, il mio PFA su Fineco.

Leonardo Poggi - Consulente Finanziario Indipendente
Leonardo Poggi – Consulente Finanziario

A lui è dovuto il mio ritorno a Fineco e successiva attivazione del portafoglio Fineco PLUS.

Ricordo che con Fineco PLUS avrete il canone Fineco di 3.95€ al mese azzerato e zero costi per eseguito. In questo articolo spiego nel dettaglio costi e funzionamento.

In questo invece vediamo come comprare azioni.

Nel caso voleste attivare questo tipo di portafoglio potete scrivere a Leonardo tramite mail a leonardo.poggi@pfafineco.it oppure visitare il suo sito.

Cos’è un Consulente Finanziario

E’ il professionista che ti aiuta nella scelta strategica del tuo benessere finanziario.

Come per la tua salute, per la quale ti affidi a un medico, o per le tasse, per le quali ti affidi a un commercialista, per il tuo patrimonio dovresti affidarti a un consulente finanziario.

Grazie alla sua esperienza infatti, il consulente ti indirizzerà nelle scelte migliori per i tuoi bisogni e obiettivi finanziari, il che non sempre significa investimenti.

Cosa NON è un Consulente Finanziario

Non è quella persona che ti vende un prodotto non appena lo chiami e non ha sempre la soluzione pronta qualsiasi sia la domanda o richiesta.

Il Consulente Finanziario deve analizzare la situazione e solamente dopo dare una risposta. Per le vendite immediate ci sono i bancari e i venditori di corsi, che sono ben diversi dai consulenti.

Come si può capire se un PFA è certificato o no

Innanzitutto bisogna vedere se è abilitato. C’è un albo di professionisti esattamente come esiste per gli architetti, ma molte persone ultimamente offrono servizi senza essere iscritti. Compiendo ovviamente il reato di abusivismo finanziario.

L’albo è raggiungibile a questo indirizzo e in pochi secondi possiamo toglierci qualsiasi dubbio.

Nel nostro caso il risultato è il seguente, quindi siamo tranquilli.

Abilitazione di Leonardo Poggi

Una volta appurato che il professionista è iscritto all’albo, possiamo vedere le varie certificazioni che sono un plus. Ad esempio le certificazioni EPA o EFP.

A chi serve un Consulente Finanziario

A chiunque. A mio avviso a chiunque.

Non solamente a chi crede di averne bisogno perché ha molti soldi e deve gestirli senza avere l’esperienza o la conoscenza adatta. Ma anche al ragazzo che ha ipoteticamente 1.000 euro sul conto e vuole iniziare a metterli da parte.

Perché è facile perderli iniziando a fare da soli.

Internet è pieno di guide, è pieno di corsi. Ma se guadagnate o se perdete, a loro cosa cambia? Hanno già venduto il loro prodotto, quindi loro sono già soddisfatti.

Hai un portafoglio? Preferisci ETF o Azioni?

Non utilizzo assolutamente azioni singole. Troppo rischio, troppo stress. Una singola notizia negativa potrebbe far perdere tutti i guadagni in un solo giorno. Molto meglio fondi ed ETF, che sono già diversificati di natura.

Come mai hai scelto questa carriera? Pensi che durerà molti anni o pensi di muoverti verso altri settori?

Rimarrò qui a lungo. La consulenza si sta evolvendo, non sarà più un mero “prendi questo prodotto e ci sentiamo tra un anno” come poteva succedere tempo fa.

Adesso ci sono sempre più esigenze sempre diverse. Inoltre rimarrà sempre la parte più importante, ovvero quella comportamentale e psicologica da gestire.

Quanto ha influito il lockdown sulla mole del tuo lavoro?

Essendo giovane, relativamente poco. Lavoro con una piattaforma che mi permette di condurre tutto online, per cui i danni sono stati più che altro di presenza.

Abbiamo cambiato le abitudini, andando sull’online (anche per chi non era abituato), tramite videochiamate, email e telefonate molto più che prima.

E’ stato anche un vantaggio, dato che le altre banche non sono cosi attrezzate tecnologicamente per fare tutto da remoto.

Da quando fai questo lavoro c’è mai stato un momento durante una crisi nel quale hai pensato “oh cavolo, qua salta il banco?”

In realtà no, basta avere una strategia e non investire a caso o sulla moda del momento.

Lascio sempre tantissima liquidità a disposizione, per cui ogni crisi per me e i miei clienti è sempre e solo una occasione per avere extra rendimenti.


Informazioni aggiuntive

Ringraziando Leonardo Poggi per la sua disponibilità aggiungo qualche dettaglio sulla mia esperienza personale.

Quanto costa un Consulente Finanziario

Per situazioni finanziarie complesse o dubbi di particolare complessità, come tutto, sarà necessario richiedere una consulenza personale a pagamento.

Per i miei piccoli dubbi vi posso dire che Leonardo mi ha sempre risposto gratuitamente e in poche ore. Ovviamente perché sono suo assistito portafoglio Fineco Plus (che ha un costo dello 0.7% annuo del valore del portafoglio).

E’ davvero utile la sua consulenza?

Dovendo passare per forza di cose tramite lui per gli ordini del Portafoglio Plus, mi sento più tranquillo. Diciamo che ho una barriera in più contro le stronzate (mi ha già sconsigliato di fare qualche operazione che secondo lui era azzardata).

A onor del vero

Qualche investimento lo faccio ancora nel portafoglio “standard”, quindi quello con il costo per eseguito ma che non rientra nello 0.7% annuo.

Siccome si possono tenere entrambi, prendo il meglio dei due mondi!

Concludendo

Se avete altri dubbi potete lasciare un commento qui sotto o mandarmi una mail a info@diventeromilionario.it e faremo il possibile per scrivere un altro articolo di risposta.

Vi ricordo i contatti di Leonardo Poggi se volete una consulenza o se volete attivare il portafoglio PLUS di Fineco.

Mail:  leonardo.poggi@pfafineco.it

Sito: https://poggileonardo.com/

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *