Carta di credito NEXI

Giacomo vs carta di credito

Giugno è stato mese di grandi spese! Ho comprato l’iPhone, il treppiede per sostenerlo e senza rendermene conto… le spese sulla carta di credito stavano schizzando ad oltre 600€.

Fortunatamente in uno sprazzo di lucidità ho deciso di restituire il cellulare (vedi qui) e ho abbattuto di conseguenza l’addebito sulla carta di credito.

Sono riuscito a fare tutto magicamente entro fine mese evitando dunque che mi scalassero quella cifra assurdamente alta il 15 di luglio.

Tutto questo ha portato il saldo totale della carta di Giugno 2020 a 114.58€.

Un saldo nella media, direte voi!

Vi sbagliate, vi dico io!

Per curiosità sono andato a vedere gli estratti conto dei mesi precedenti, consapevole che in qualche mese l’avevo fatta fuori dal vaso… Ma non pensavo che la situazione fosse così tragica:

Come potete vedere, quello di giugno 2020 è il saldo più basso presente in elenco e vi dico già che è il più basso da 12 mesi a questa parte (solo perché più indietro non posso andare).

Quindi Giacomo il furbo vi mente

Parlo parlo di risparmio ed investimenti e poi mi sputtano centinaia di euro al mese per probabili cagate (delle quali non mi ricordo nemmeno).

Non proverò neanche a discolparmi, perché i numeri parlano da soli! Fortunatamente quello che possiamo dedurre è che da quando ho deciso di darmi l’obiettivo 10.000 al 31/12, ho toccato il minimo di spesa da 12 mesi.

La decisione l’ho presa a fine Maggio, quindi giugno è in realtà il primo (e unico, per ora) mese che possiamo usare come cartina tornasole.

Se le premesse sono queste, però, la soddisfazione è già molta da parte mia.

Sarebbe potuto essere altro

Se solo non mi fosse venuta l’idea di restituire il telefono, se solo mi fosse piaciuto, se solo avessi venduto il mio vecchi telefono… sarei ancora qua a parlare e parlare senza rendermi conto dell’emorragia che sta drenando i miei conti di nascosto.

Tanti se ma stringi stringi le due cose che mi hanno salvato dal continuare sulla strada della perdizione sono descritte qui e qui.

Per chi non avesse voglia di approfondirle, vi riassumo che sono state le decisioni di:

  • investire solo quello che guadagno al di fuori del lavoro dipendente (e risparmiare tutto il resto nel conto emergenze)
  • darmi l’obiettivo di guadagnare 10.000€ entro il 31/12/2020 e 100.000€ al 01/06/2022

Per quanto assurdo sembrino i miei traguardi, quindi, stanno facendo risuonare qualcosa in me!

E come dice Elon Musk…

Il mio consiglio…

Nel caso aveste un progetto in ballo vi consiglio di adottare questa strategia. Un obiettivo appena oltre quelle che ritenete essere le vostre possibilità da raggiungere in un lasso di tempo stretto ma non troppo (consiglio 6 mesi!).

Oppure è una strategia che già state usando? Vi sta dando soddisfazioni?

Fatemelo sapere

Ricordo inoltre che nell’episodio 20 del canale YouTube farò uno speciale domanda e risposta. Quindi se volete inviarmi qualche quesito per mail a info@diventeromilionario.it o lasciarlo come commento a questo post… siete i benvenuti!

2 Comments

  • Mirko

    Perché usi la carta di credito? Ci paghi ogni mese 2€ di imposta di bollo sulla fattura superiore a 77 € che ti manda la società della carta più l’eventuale canone…fossi in te mi farei N26, Revolut o Hype, funzionano come carte prepagate collegate a conti correnti e sono completamente gratuite, in più bonificando un importo che vuoi al mese avresti Maggiore controllo sulle tue spese

    • admin

      Hai ragione, ma la comodità di avere una carta di credito reale è innegabile. I 2€ sono soldi che spendo volentieri per qualcosa che reputo migliori la mia vita, non li vedo come soldi sprecati. Inoltre ho avuto diverse carte di credito ricaricabili ma non mi sono mai trovato bene. Magari ci scriverò un articolo dettagliando meglio la mia posizione!

      Giacomo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito web utilizza i cookie per diversi scopi, tra cui raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito. Continuando ad utilizzare il sito si accettano le condizioni della privacy. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi