Restituiamo l'iPhone SE 2020

Restituiamo l’iPhone!

Come traspariva dall’articolo precedente (questo), il nuovo iPhone non mi ha entusiasmato per nulla. Già all’unboxing è stato fastidio a prima vista.

Abituato a dispositivi bianchi, vederlo tutto nero mi metteva addosso tristezza. Non so quanto conti, ma in un periodo di piena crescita avere vicino un oggetto che gioca contro i sentimenti positivi non fa piacere.

E questo è stato il primo passo. “Per cosa?” chiederete voi. Beh, in realtà è già tutto spoilerato nel titolo dell’articolo!

Ho restituito l’iPhone SE 2020

Il dispositivo era stato acquistato per aumentare la produzione di contenuti su YouTube garantendomi una certa qualità e portabilità.

I soldi spesi, 479€, sono stati guadagnati vendendo parte della mia collezione Lego.

Il problema

Il primo segno di cedimento l’ho avuto nei giorni scorsi quando, guardando il mio conto PayPal, ho visto un mirabolante 998€ (al quale andranno tolti 130€ di commissioni eBay).

Rimangono pur sempre 868€ che corrispondono ad un 8.68% del traguardo da raggiungere entro il 31/12/2020 (se non sai di cosa sto parlando leggi qui).

Riflettendo tra me e me ho detto:”cavoli, sono ad un ottimo punto!”. Poi sono rinsavito e ho realizzato che 502€ (il telefono, la custodia e un treppiede) sarebbero andati per pagare questo acquisto su Amazon.

Rimangono “solo” 366€. Una bella batosta.

Da li è partito qualcosa che subito mi ha portato a pensare: “Beh, e se restituissi la scatola vuota? Non credo vadano a controllare, così evito di spendere tutti quei soldi”.

Ovviamente non ero serio, però l’input me l’ero auto dato.

La restituzione era un’opzione

Più passavano le ore e più capivo, usandolo e guardandolo, che non aveva senso sacrificare il 5% del mio percorso per questo aggeggio che non portava nulla di fondamentale nella mia esistenza.

Inoltre un’altra frase celebre mi ronzava in testa da tempo, era

Making is easy, keeping is a bitch

Ovvero che guadagnare soldi è facile, mantenerli è più difficile.

Ed eccomi qua, io che ero certo delle mie conoscenze e del fatto che mai e poi mai avrei sprecato denaro… Spendere 479€ per un acquisto insensato!

La cosa bella è che avendo quello come obiettivo, non ho avuto particolari problemi ad arrivare a quella cifra.

Quindi, Jeff Bezos, ho scherzato e ringrazio la tua politica sui resi! E ringrazio anche me stesso di non averlo acquistato altrove!

Avrei potuto giustificarlo se

L’unico motivo per il quale sarebbe stato un acquisto sensato sarebbe stato se mi avesse fatto guadagnare, entro il 31/12, almeno 479€.

Considerato che lo utilizzo solo per YouTube e che al momento ho 8 iscritti al canale, la vedo dura arrivare a macinare quella cifra nei prossimi 5 mesi.

L’obiettivo degli 80 video verrà raggiunto di sicuro in quanto dipende al 100% da me, quello dei 1000 iscritti è più soggetto a variazioni.

Posso arrivare a dicembre con 500 iscritti come con 5000. Di sicuro con numeri così bassi gli incassi non copriranno l’investimento fatto per il telefono.

Il reso, di conseguenza, è l’unica opzione percorribile

Come si restituisce un iPhone ad Amazon?

Giusto ora sto provando ad avviare la procedura per il reso e Amazon mi dice che per la restituzione di questo tipo di dispositivo devo chattare o parlare al telefono con un esperto che si assicuri che io abbia resettato correttamente il dispositivo.

Quindi la pratica partirà domani.

…Spero proprio di non incorrere in problemi!

Riassumendo… siamo al 23.5%

Con gli 800€ smobilitati da PayPal, il saldo Fineco (tra portafoglio e liquidità) ammonta a

2346.99€

Avanti tutta. A breve supero quota 2500 che per gli scorsi 3 anni è stata la giacenza massima del mio portafoglio.

Newsletter + ebook gratis

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito web utilizza i cookie per diversi scopi, tra cui raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito. Continuando ad utilizzare il sito si accettano le condizioni della privacy. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi