Lavoro,  Opinioni

Non c’è più tempo

Ciao ragazzi! Chiedo scusa per l’assenza di più di due settimane ma l’inizio del nuovo lavoro con orari differenti mi ha molto provato e mi ha portato a fare diverse riflessioni.

In realtà, gli orari sono migliori. Inizio ore 9, pausa pranzo dalle 13 alle 14 e fine lavoro alle 18.

Il problema è come sempre che

Gestisco il tempo col culo

Nel vecchio lavoro la sveglia era puntata alle 7.10 con partenza da casa alle 7.45, ora la sveglia suona sempre alle 7.10 ma mi alzo dal letto alle 8 per partire da casa alle 8.30. Quindi, alla fine della fiera, spreco un sacco di tempo in più.

Di fatto ho guadagnato un’ora netta la mattina che potrei investire per aggiornare il blog o terminare l’ecommerce di cui sono “socio”, ma l’animo umano è debole e me ne rendo conto sempre più man mano che mi capitano di queste situazioni.

Non riesco nemmeno più a tenermi aggiornato con i contenuti di Frank e varie altre risorse su cui sono riuscito a mettere le mani, quindi effettivamente qualcosa non va.

Ma è veramente solo la mancanza di tempo?

No, devo dire che il motivo principe è il fatto che attualmente a lavoro mi trovo proprio bene. Il lavoro mi piace, è vario, l’ambiente è bello e sto avendo molte soddisfazioni, sebbene sia li da tre settimane. Questo essere “in pace con se stessi” aiuta a rilassarsi, a pensare che posso pensare con calma al futuro tanto questo lavoro durerà per molti anni (ah, a fine marzo il contratto passerà a indeterminato).

Purtroppo (o per fortuna) quando ci si sente non in pericolo si tende ad entrare in modalità “risparmio energetico”, detto anche “aspettando la pensione”.

Dopo queste tre settimane di assestamento che mi sono concesso, anche per riflettere riguardo anche a questo blog, ho capito che le due cose non devono essere per forza disgiunte. Posso difatti risparmiare ed investire soldi per avere una sicurezza in più, non necessariamente per avere l’unica fonte di introiti che

Prima si raggiunge prima posso mandare a fanculo il mio capo

Devo solo riorganizzare la mia giornata per poter aver tempo per aggiornare il blog, migliorare l’ecommerce, lavorare e piazzare dell’attività fisica qua e là!

E dove ottimizziamo?

Non c’è alternativa, devo puntare la sveglia prima la mattina, tra le 5 e le 6. Ma sono più che positivo, soprattutto grazie al cambio dell’ora di fine mese che mi farà svegliare col chiaro (in realtà mi farà svegliare con lo scuro, almeno nel primo mese, ma ci siamo capiti!).

Comunque tranquilli!

Non preoccupatevi, ovviamente non ho nessuna intenzione di abbandonare la missione del sito o di accontentarmi di essere un mero dipendente. Però attualmente sto imparando un sacco di cose su come gestire la logistica di un magazzino e come si tratta coi fornitori europei e non. Un gran plus per il mio obiettivo di fondare un’impresa.

Quindi

Keep up the good work!

Buona domenica!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *