Azioni

Vendo tutte le mie azioni Apple

[Nota bene: il giorno dopo quest’articolo l’azione continua a salire. Avrei potuto guadagnare altri 50 dollari ma non è giusto ragionare così.

Bisogna concentrarsi sul guadagno realizzato e non su quello ipotetico. Quindi continuo a pensare di avere fatto bene e rimango convinto che a breve l’azione crollerà!]

edit. [a fine articolo c’è l’aggiornamento del valore 3 anni dopo]

Dopo 5 mesi di permanenza in portafoglio ho deciso di vendere tutte le azioni Apple.

Le ho acquistate nel crollo dell’inizio di giugno a 148 dollari (perché mi sembrava un affare e perché volevo capire il funzionamento in termini di costi di transazione e di modus operandi per comprare azioni su Fineco).

Ragionamento

A dir la verità mi aspettavo un collasso già nelle ore seguenti all’apertura della prevendita dell’iPhone X, ben sapendo che la quantità disponibile in magazzino non avrebbe mai e poi mai rispettato le richieste.

Primo tentativo (fallito per fortuna)

E in un primo momento le ho messe in vendita al prezzo di 158. Dopo qualche giorno che l’azione si attestava sui 157.2-157.8 ho deciso di cancellare l’ordine ed attendere.

Secondo tentativo

Molto fortunosamente l’azione è andata ben oltre i 160, raggiungendo i 168 nei giorni scorsi.

So che il mercato è assolutamente aleatorio nel breve periodo ma ho la convinzione che nelle prossime settimane l’azione crollerà, arrivando se va bene (a me!) sui 130, altrimenti si attesterà nuovamente sui 150 in attesa dell’anno nuovo.

Ho rinunciato ai dividendi che sarebbero arrivati a giorni (63 cent per 10 azioni, quindi la non disprezzabile cifra di 6.3 dollari), ma ricordo che con la doppia tassazione si perde il 35% del dividendo.

Con i soldi liquidi ho deciso di rimpinguare il portafoglio degli ETF, continuando ad acquistare ETF developed Europe e facendo apparire per la prima volta gli ETF dei paesi in via di sviluppo.

Attualmente metto in pausa l’acquisto degli ETF mondo in cui il mercato americano pesa decisamente troppo e al momento mi ispira decisamente poco!

E ricordate… gli ETF si comprano per non essere venduti… MAI!!

Alla fine della fiera, per fare i conti della serva, ho comprato 10 azioni Apple a 148 e rivendute a 165. Di conseguenza ho fatto un gain di 170 dollari + 6.3 di dividendi, che al netto della tassazione al 35% ci danno un comunque ottimo +114.6$.

Una rendita complessiva di circa il 7% in 6 mesi

Aggiornamento Gennaio 2020

Ricapitoliamo… il 2 novembre 2017 ho venduto 10 azioni Apple a 154 dollari l’una.

Qui sotto linko il grafico dell’andamento delle azioni da allora fino ad adesso.

Andamento azione Apple dal 2017 a oggi
Andamento azione Apple dal 2017 a oggi

Ricordo che Apple il 28 Agosto 2020 ha effettuato un split stock 4-1, quindi per ogni azione che si aveva in portafoglio ce ne siamo ritrovate 4 (ad un quarto del valore ovviamente).

Per quello nel grafico vediamo un valore di 40 dollari mentre io dichiaravo di averle vendute a oltre 160 dollari.

Al momento della scrittura un’azione vale 136,87 USD

Valore dell'azione Apple a gennaio 2020

Facendo due conti…

Avevo 10 azioni, con lo split stock sarei arrivato a possederne 40.

Le avevo acquistate a 148 dollari l’una, un totale di 1480 dollari.

Ad ora avrei in portafoglio 5474.8 dollari, un guadagno del 270%.

E mi esaltavo per averle vendute ad un +7%…

Aggiornamento maggio 2022

Dopo due anni sono qui ad aggiornare nuovamente l’articolo.

L’azione è salita “solo” di altri 20$, quindi non sono qui a parlare di rendimenti mirabolanti, per fortuna!

Per fortuna che non ho provato a venderle allo scoperto sperando in un ribasso!!

Rimani aggiornato (e ricevi gratis il mio ebook)!

Se vuoi rimanere aggiornato e ricevere gratuitamente il mio libro “Da Dipendente ad Imprenditore – Le 5+1 Regole Fondamentali” inserisci la tua mail qui sotto!


Disclaimer

Questo articolo ha solo scopo informativo e NON formativo. Gli argomenti trattati non devono intendersi come consigli finanziari che suggeriscono la vendita o l’acquisto dei titoli finanziari trattati.

Bisogna sempre ragionare con la propria testa e agire solo se si ha ben chiaro cosa stiamo facendo. In caso contrario, meglio rimanere fermi.

In ogni caso investi solo capitale che sei disposto a perdere, perché è quello che potrebbe succedere!

Ti è stato utile questo articolo?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.